PIER GUIDI VINCE A BARCELLONA. DOMENICA IN PISTA ALLA 24H DI SPA 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   27/07/2019 11:00:00 

 

Alex Pier Guidi, a bordo della Ferrari 488 GTE del team Luzich Racing, insieme ai soci di abitacolo Lavergne e Nielsen, domina e vince con grande margine la 4h di Barcellona, terza prova della European Le Mans Series (ELMS) e diventa il nuovo leader del campionato con 65 punti scavalcando la Porsche del Dempsey Racing (50 punti). Grande successo per la Ferrari che piazza ben 4 macchine ai primi 4 posti della categoria LMGTE. La gara è stata dominata dalla Ferrari del team svizzero che ha tagliato il traguardo in testa allo scoccare di tutte e quattro le ore previste per la corsa, con l’eccezione della prima dove un pit stop ritardato da parte della Porsche del Team Project 1 aveva relegato in 2ª posizione la vettura numero 51. L’equipaggio di Luzich Racing ha preso il controllo della corsa fin dalla prima ora allungando progressivamente sugli avversari. Allo scoccare della seconda ora, la Ferrari numero 51 conduceva con 27’’ di margine sulla Porsche e addirittura riusciva a cambiare ritmo di gara, andando a creare un vantaggio che non sarebbe più risultato colmabile da parte dei rivali, nonostante l’ingresso di una Safety Car resa necessaria dopo un incidente di un prototipo. Terza e quarta ora non modificano l’assetto della gara che si chiude con Per Guidi vittorioso sotto la bandiera a scacchi con 41’’119 di vantaggio sulla seconda Ferrari classificata. Prossimo appuntamento in programma il 30 settembre a Silverstone. “Sapevamo che la chiave sarebbe stata la gestione delle gomme su un circuito con queste temperature - dice Alex - Abbiamo quindi lavorato sodo per quanto riguarda il setup della macchina e abbiamo trovato un buon compromesso. Fabien e Nicklas hanno fatto un gran lavoro, abbiamo un’ottima squadra che rende probabilmente il 50% dei nostri risultati. Luzich e Ferrari sono stati incredibili”.

 

Prologo WEC. Appena il tempo di festeggiare la seconda vittoria stagionale nell’ELMS ed ecco che Alex e la Ferrari, questa volta team AF Corse, nelle giornate di martedì e mercoledì sono stati impegnatissimi nel prologo del World Endurance Championship (WEC), che si è tenuto sempre sul circuito della Catalunia, in cui tutti i team hanno avuto la possibilità di studiare e testare i nuovi setups per la prossima Super Season che inizierà l’1 settembre con la 4h di Silverstone. La Ferrari ha subito fatto vedere di essere supercompetitiva battagliando con la nuova Porsche 911 e staccando gli altri avversari con il miglior tempo di Pier Guidi, 1’44’’040.

 

24h Spa - Blancpain. La settimana del ferrarista tortonese non finisce però a Barcellona perché domenica sullo storico circuito di Spa-Francorchamps si corre la 24h valida come 7ª prova del campionato endurance Blancpain con le prime prove libere iniziate già nella giornata di giovedì. Pier Guidi guiderà la 488 GTE del team AF Corse insieme a Calado e Bird. “Sarà una gara durissima - dice Alex - ci saranno ben 73 macchine in pista e può succedere di tutto ma noi ci proviamo”. Il circuito di Spa si sviluppa per 7,004 km nella foresta delle Ardenne e conta 21 curve. Inizio della gara sabato alle 16.30.

 

Nella foto: Pier Guidi, Nielsen e Lavergne

D.M.