BLIZZARD SI RITIRA. SI TORNA SUL MERCATO 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   28/07/2019 13:00:00 

 

Nuovo Palasport: il comune approva. A settembre la Supercoppa

 

Fulmine a ciel sereno in casa bianconera dove la notizia del ritiro di Brett Blizzard, a causa di un infortunio ad un piede che si è procurato nel finale della scorsa stagione, ha scompaginato la tabella di marcia dei leoni costringendo la società a tornare sul mercato per sostituire un elemento importante, che avrebbe fatto da collante fra allenatore e giocatori e da chioccia nei confronti dei più giovani, garantendo ancora in uscita dalla panchina statistiche di tutto rispetto. Il problema della guardia americana, edema osseo che procura molto dolore, sarebbe risolvibile con le terapie ed il riposo in un paio di mesi ma il ragazzo ha detto di non voler iniziare la stagione ad handicap perché vorrebbe essere il più decisivo possibile per la squadra e, non senza grande dispiacere, ha deciso di anticipare il ritiro dalla attività agonistica, che sarebbe comunque arrivato a fine stagione, rinunciando al contratto. Picchi e Ramondino quindi si sono già rimessi al lavoro per sondare il mercato alla caccia di un sostituto adatto al ruolo, che garantisca esperienza, personalità e affidabilità. Il primo nome circolato è quello di Matteo Formenti, 37enne ex di Casale, Brindisi, Cremona e Sassari con cui ha vinto Scudetto, Coppa Italia e Supercoppa ma voci di mercato parlano anche di un forte interesse per Carlos Delfino, 37enne olimpionico con l’Argentina ed ex NBA, che punta ai Giochi di Tokyo per arrivare a disputare la 5ª Olimpiade, reduce dalla promozione in Serie A con la Fortitudo Bologna con una media di 9 punti e 3 rimbalzi a gara. Un sogno!

 

Palasport. Lunedì in comune è stato approvato l’accordo di programma per la costruzione del nuovo Palasport e c’è grande ottimismo di vedere il via dei lavori entro qualche mese. “Un regalo della famiglia Gavio alla città ed al Derthona Basket nonché una significativa opportunità di crescita. Siamo davvero felici”.

 

Supercoppa. A settembre il precampionato sarà scandito dalle gare di Supercoppa. Partecipano le 28 squadre ammesse alla A2 suddivise in 7 gironi da 4 con 3 incontri di sola andata. Tutte le partite della fase di qualificazione si disputeranno l’8, l’11 ed il 15 settembre. Le 7 vincenti i gironi, più la miglior seconda, accedono alla fase ad eliminazione diretta, su singola gara sui campi delle quattro migliori classificate. La gara si disputerà in una data a scelta tra il 19 ed il 22 settembre. A questo punto le 4 vincenti accedono alla Final Four (28 e 29 settembre), strutturata su due giorni con gare di semifinale e finale. Il Derthona è inserito nel girone verde con le altre piemontesi, Biella, Torino e Casale. La società: “Affronteremo l’impegno come se fossero normali gare di precampionato cercando di sviluppare varie opzioni senza guardare troppo al risultato. Daremo comunque il massimo per continuare a migliorare e arrivare al meglio della condizione al via del campionato”.

 

Preparatore atletico. Altra new entry in casa bianconera con Gianluca Mazzoncini che è il nuovo preparatore fisico della prima squadra. Mazzocini, nato il 24 gennaio del ’71, è stato atleta di livello nazionale nell’atletica (110 metri a ostacoli) mentre come preparatore ha iniziato nel calcio con il Poggibonsi per poi passare al basket con Pistoia, Veroli, Livorno, Paris Levallois (Francia) e Virtus Bologna. Laureato in Scienze Motorie è docente ed esaminatore ai corsi CNA per preparatore fisico nazionale pallacanestro e responsabile Firstbeat per la telemetria sportiva in Italia.

 

Ex bianconeri. Gianluca Petronio, lo scorso anno direttore tecnico bianconero, è il nuovo GM di Bergamo dove prende il posto di un altro ex bianconero, Valeriano d’Orta. Derrick Marks, che a Tortona ha lasciato un grande ricordo, torna in Italia a Torino (con Alibegović) alla corte di Cavina che lo allenò a Tortona.

 

Nella foto: Brett Blizzard

D.M.