CRONACA DAI PAESI 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   11/09/2019 00:00:02 

 

Si ribalta con l’auto e ne esce illeso

 

Brutta avventura per il dipendente delle Poste Filippo Giordano di 21 anni che nel pomeriggio di lunedì 2 alla guida di una Panda dell’azienda percorreva la provinciale che da Volpedo porta a Tortona: all’altezza di Volpeglino, forse a causa di una distrazione, il giovane ha perso il controllo del mezzo finendo sul ciglio destro della strada; nel tentativo di rimettere l’auto in carreggiata la Panda si è ribaltata. Il giovane è uscito da solo dal mezzo senza riportare ferite evidenti.

 

Villaromagnano. Responsabilità solo del segretario

 

Ha fatto discutere la diatriba intercorsa tra il sindaco Pavese e l’ex sindaco Guerci da noi pubblicata sullo scorso numero. In particolare molti cittadini di Villaromagnano hanno chiesto chiarimenti sul fatto che il sindaco abbia rifiutato ogni responsabilità. In effetti l’11 giugno Pavese aveva emesso il decreto numero 2 con il quale affidava a se stesso la responsabilità del servizio idrico integrato e della polizia locale, all’assessore Gianluca Borasi la responsabilità della protezione civile e dell’ambiente ed all’assessore Rita Borasi quella dei servizi scolastici, cultura e sport mentre tutti gli altri servizi erano a carico del segretario. L’11 luglio, con delibera di giunta pubblicata il 29 agosto, revocava la decisione precedentemente assunta ed emanava il decreto numero 3 con il quale confermava la responsabilità della segretaria comunale per i servizi già assegnati a giugno, mentre quelli che erano in capo ai tre membri della giunta comunale sono rimasti senza alcun responsabile, il che non ci pare possibile. Signor sindaco, vuole chiarire?

 

Fabbrica Curone. Appalto Raf

 

La Provincia, quale stazione appaltante, ha dato il via alla gara per l’affidamento della concessione della struttura sita in località Laghizzolo da adibire a Raf, residenza assistenziale flessibile, di tipo B in ossequio alla delibera della giunta assunta il 9 agosto scorso. Le condizioni dell’affidamento sono: 60 giorni per la progettazione esecutiva, 365 per la realizzazione dei lavori, 20 anni di gestione decorrenti dall’ottenimento dell’autorizzazione regionale. Il valore annuo stimato del contratto è di 991.705 euro Iva esclusa per un totale di 20 milioni 168.990 comprensivi di 334.800 euro quale contributo una tantum erogato dal comune di Fabbrica Curone. Nella gara è chiaramente espresso che il concessionario, che potrà svolgere servizi aggiuntivi non obbligatori, come foresteria, sala ristorazione, palestra, dovrà corrispondere al comune un canone annuo di 24 mila euro per i primi 10 anni e di 50 mila euro per i successivi 10. Il concessionario dovrà predisporre la progettazione e la realizzazione dei lavori di adeguamento funzionale comprensiva della fornitura delle attrezzature ed arredi per una capienza di 20 posti letto più 2 di pronta accoglienza.

 

A Pontecurone nel 2013 e 2014

Auto bruciate: continua il processo

 

Dinnanzi alla giudice Maccari si è svolta un’altra udienza del processo per gli incendi di autovetture, verificatisi a Pontecurone dall’ottobre del 2013 ai primi mesi del 2014, che proseguirà il 12 settembre. Dal processo uscirono di scena a settembre del 2016, dopo aver richiesto il rito abbreviato o il patteggiamento, Christina Pierro, 47 anni, ritenuta la capobanda, condannata a 3 anni e 6 mesi, il figlio Carlo Spada di 24, che ha patteggiato una pena di 2 anni e 6 mesi con la condizionale e Giuseppe Corbo, tortonese di 35 anni, condannato a 3 anni perché ritenuto l’istigatore dell’incendio del 9 ottobre 2013 della Punto di Claudio Boellis parcheggiata in via Tortona. Sono rimasti a processo i pontecuronesi Massimo Ursomarso di 40 anni, Elvis Bernini di 37 e Caterina Arilotta di 39 anni da Casei Gerola. Ursomarso e Arilotta devono rispondere di aver bruciato il 14 ottobre del 2013, assieme alla Pierro e a Spada, due auto (una Clio ed una Scenic) parcheggiate in via Berlinguer. Bernini deve invece rispondere di tentato furto ai danni di un ingegnere di Casasco, furto sventato dai carabinieri grazie alle intercettazioni telefoniche.

 

“Il monito delle fiamme” di Sergio Pagano

 

Si è tenuta domenica 1 settembre, alle ore 18, nella Società di Carezzano Maggiore, la conferenza “Il monito delle fiamme - La condanna delle streghe di Carezzano nel 1520”, relatore mons. Sergio Pagano Prefetto dell’Archivio segreto Vaticano e vescovo di Celene, autore anche dell’omonimo libro distribuito al termine dell’incontro. Nella foto il pubblico che ha affollato la sala della Società

 

Villalvernia. Mensa scolastica

Affidata direttamente alla Total service srl di Casale Monferrato il servizio mensa per la scuola dell’infanzia, primaria e micro nido per il prossimo anno scolastico. Il costo è di 4,90 euro per i pasti della scuola dell’infanzia e primaria e di 4,70 per il micronido per un totale presunto di 36 mila euro, oltre Iva.

 

Unione Terre di Fiume. Lavori ai pesi pubblici

La Gsp di Bruino (To) è stata incaricata della fornitura e posa della gettoniera e verifica periodica per il peso pubblico di Sale per un costo di 5.965 euro; la stessa ditta svolgerà la manutenzione straordinaria del peso pubblico in località Grava ad Alluvioni Piovera per un costo di 1.500 euro mentre la ditta Emilio Maimone srl per un costo di 3.416 euro sostituirà il box che ospita l’apparecchiatura del peso pubblico in località Piovera.

 

Buscaglia presidente Unione Montana Terre Alte

Il sindaco di Dernice Carlo Buscaglia nella riunione di inizio settimana del consiglio dei comuni è stato designato all’unanimità nuovo presidente della Comunità Montana, di cui fanno parte tra gli altri Brignano Frascata, Fabbrica Curone e Montacuto. Nella riunione convocata per lunedì 16 settembre Buscaglia presenterà il programma e indicherà i membri della giunta.

 

Pontecurone. Si è dimesso il consigliere Diego Zeme

Ad inizio settimana il consigliere di maggioranza Diego Zeme si è dimesso adducendo motivi di lavoro. Il sindaco Feltri ha convocato per martedì 10 il consiglio comunale per la surroga del consigliere: al posto di Zeme dovrebbe subentrare Marco Zuffada con 33 voti di preferenza.

 

Pontecurone. Giardino dei Giusti

La giunta ha approvato il progetto presentato dall’associazione culturale “Il paese di don Orione onlus” per l’istituzione di un Giardino dei Giusti in un’area all’interno dei giardini pubblici “Giovanni Paolo II”. La Giornata dei Giusti è stata istituita a partire dal 7 dicembre 2017 ed il 6 marzo si celebra l’esempio dei Giusti per diffondere ovunque i valori della responsabilità, della tolleranza e della solidarietà. I Giusti sono coloro che hanno salvato vite umane in tutti i genocidi e difeso la dignità umana durante i totalitarismi. Nel contempo è stato istituito un comitato scientifico composto dalle professoresse Maria Luisa Ricotti e Maria Grazia Milani e dal consigliere Valentino D’Amico.

 

Sale. Commissione edilizia

La nuova commissione edilizia è composta da: geometra Maria Cristina Moncalvo, ingegneri Maria Cristina Covini, Geraldina Schembari e Andrea Zanardi e dal geologo Gian Mario Repregosi.

 

Sale. Nomine

Il sindaco ha confermato il ragionier Ruggero Rivabella quale rappresentante del comune in seno all’assemblea dei soci della Fondazione Cr Tortona; nominata Piera Cairo come rappresentante nel sistema bibliotecario di Tortona; Ebe Fracchia nel consiglio d’amministrazione della Pro Loco; Fabio Beltrami in seno al consorzio idraulico “Roggia Reale” e Gianluca Fiscaletti in seno al consiglio direttivo della Soms.

 

Sale. Programma Aic

L’Aic ha pronto il calendario per l’anno accademico, il 18°, che avrà inizio sabato 14 settembre con la mostra di ricami. Domenica 29 settembre alle 16,30, nel Giardino della chiesa di Santa Maria (in caso di pioggia, in sala consiliare), si apre l’anno acccademico Ra Carsèra 2019/2020, con la consegna della Ruota d’Argento a Gianni Bailo, maestro d’arte, che con la sua passione ha trasformato le vetrine chiuse del paese in un museo diffuso di arte moderna. Saranno presenti il prof. Giuseppe Castelli e il maestro Pietro Bisio. Al termine della consegna della targa, che dal 2004 viene assegnata a salesi che si sono distinti per la dedizione al proprio paese, un brindisi d’onore. Dal 3 al 7 ottobre, gita a Bari, Matera e Lecce. Per sabato 9 novembre, uscita al Carlo Felice di Genova per “Aggiungi un posto a tavola”: iscrizioni entro il 24 settembre. Domenica 1 dicembre Mercatini di Natale a Rovereto: iscrizioni entro il 15 ottobre. Il prossimo anno, dal 30 aprile al 4 maggio: I Castelli della Loira.

 

Castellar Guidobono. Il sindaco denuncia Lolla

Dopo il consiglio comunale di metà agosto, con alcuni passaggi “sopra le righe”, il sindaco Maria Angela Battegazzorre ha denunciato il consigliere di minoranza Gabriele Lolla per oltraggio a pubblico ufficiale. I carabinieri di Viguzzolo hanno già compiuto le indagini relative sentendo le testimonianze di tutti i consiglieri presenti e del segretario comunale.

 

Casalnoceto. Inquisito il tecnico comunale

La geometra Cinzia Bidone, tecnico comunale, è sotto indagine per abuso d’ufficio ed omissione di atti d’ufficio. La Bidone, assistita dal legale avvocato Daniele Davio, è già stata sentita dalla Guardia di Finanza tortonese e si è avvalsa della facoltà di non rispondere. Gli inquirenti e la parte mantengono il massimo riserbo sulla vicenda che dovrebbe essere connessa con la costruzione, forse abusiva, di un complesso di vaste dimensioni da parte di una importante società del paese che non avrebbe avuto tutte le autorizzazioni necessarie. Secondo quanto Sette Giorni è riuscito a sapere il tecnico, pur essendo a conoscenza delle irregolarità tramite esposti presentati da alcuni cittadini, avrebbe omesso di impedire la costruzione del capannone.

 

Montegioco. Commissione edilizia

La commissione edilizia è composta dal geologo Massimo Baiardi, dall’ingegner Giancarlo Galano e dagli architetti Franco Ratti e Gian Piero Boveri.

 

Montegioco. Aggiudicazione lavori

I lavori di sistemazione idrogeologica in località Segagliate e Faravella sono stati affidati alla Cosmo srl, che ha offerto un ribasso del 5%, per un importo di 192.598 euro.

 

Cerreto Grue. Commissione edilizia

La commissione edilizia scelta dal consiglio comunale è composta da: Riccardo Ferretti, geologo, Giancarlo Galano e Andrea Costa, ingegneri, Franco Ratti e Samanta Magrassi, architetti e Delio Barbieri, agronomo.

 

Sarezzano. Mensa scolastica

Affidata alla Totalservice srl di Casale Monferrato il servizio di mensa scolastica per l’anno scolastico 2019 / 2020 per un costo presunto complessivo di 41.184 euro ed un costo per pasto di 5,50 euro sia per la scuola dell’infanzia che per quella primaria.

 

Buco a 5 Valli servizi?

Avevamo già scritto, sul numero del 28 giugno, di acque agitate a 5 Valli Servizi, la società al quale è affidata la raccolta ed il trasporto dei rifiuti urbani per gran parte dei paesi delle nostre colline. A fine luglio si è tenuta un’altra riunione, con il direttore che ha ritirato le dimissioni (forse solo minacciate?) per il rinnovo del comitato di controllo analogo, che è stato rinnovato. Ma la riunione è stata sempre molto agitata perché pare che inizino a non quadrare più i bilanci. Addirittura, secondo le voci raccolte, l’assemblea dei sindaci avrebbe ancora da approvare il preventivo 2018, cioè quello relativo allo scorso anno perché vi sarebbe un “buco” che molti dicono dovuto solamente ad un errore materiale di alcune centinaia di migliaia di euro. Sarebbe bene che, una volta per tutte, i responsabili della società chiarissero pubblicamente il tutto.

 

Sarezzano, Fine lavori

Approvato il certificato di regolare esecuzione dei lavori di messa in sicurezza della conduttura dell’impianto termico della scuola primaria e liquidati 23.876 euro alla ditta Danilo Lugano di Viguzzolo e 2.537 euro all’architetto Giuseppe Bracco per la progettazione e direzione lavori; ugualmente conclusi i lavori di messa in sicurezza della pesa pubblica e liquidati 16.762 euro a Demicheli Bilance snc di Novi Ligure e 1.268 euro all’architetto Bracco per la progettazione; infine liquidati 26.357 euro alla Lerta e C srl per il ripristino delle strade comunali e 2.664 euro all’architetto Franco Ratti per progettazione e direzione lavori.