IL GOLF NON PAGA: IN CAUSA 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   11/09/2019 00:00:04 

 

Comunità Montana Terre del Giarolo

 

Come noto nel 2005 la Comunità affidava alla Golf Momperone srl la gestione del campo da golf per un canone annuale di 116 mila euro. Il concessionario versò solamente il canone 2007 e 27.850 euro per il 2008 per cui nel 2013 la giunta della Comunità attivava il procedimento arbitrale per recupere il credito di 720.070 euro. Nel 2015 l’allora commissario disponeva la parziale compensazione dei crediti in 503.116 euro autorizzando la società a pagare il debito in quattro anni fino al 2019 in rate annuali di 120.779 euro. Il concessionario ha versato le somme per l’anno 2016, sia per quanto riguarda la rata annuale relativa al debito pregresso sia per quanto riguarda il canone di competenza ma nel 2017 ha versato solamente un acconto di 81.520 euro. Nel giugno del 2018 veniva allora intimato alla società il pagamento ed il 13 dicembre 2018 il tribunale emetteva decreto ingiuntivo. Il 4 aprile scorso la società Golf Momperone srl si è opposta al decreto per cui ora il commissario ha incaricato, per un onorario di 12 mila euro, l’avvocato Andrea Olivieri di Torino di costituirsi in giudizio.