PROSEGUE IL PEROSI FESTIVAL CON I CONCERTI D’AUTUNNO 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   11/09/2019 00:00:08 

 

Riprende dopo la pausa di agosto il Perosi Festival 2019 con la grande manifestazione popolare della Invasioni Musicali, giunta quest’anno alla sua quarta edizione. Dopo la straordinaria e grande partecipazione di spettatori e musicisti che l’anno scorso ha visto invadere Tortona di musica e di giovani, anche quest’anno l’evento si prospetta di dimensioni davvero grandi, e con un respiro sovra regionale. Domenica 15 settembre, dalle ore 17 alle ore 23, quasi cinquanta realtà musicali (gruppi pop, rock, folk, solisti classici e non, ballerini, cantanti e scuole di musica e di ballo provenienti anche da Liguria e Lombardia) si esibiranno per le vie del centro storico, invadendo quest’anno anche luoghi particolari come il Chiostro del Museo diocesano. Saranno inoltre valorizzate la Cattedrale con esibizioni di musica sacra e la chiesa di San Matteo dove verrà animata con un coro la messa delle 17. Dodici saranno le postazioni musicali, nove pianoforti a coda nella cornice di una Tortona che si trasformerà completamente nella “Città della Musica”. Le esibizioni saranno di vario genere, e si protrarranno, novità di quest’anno, fino a tarda sera sia in piazza Duomo che in piazza Malaspina. Sabato 21 settembre, alle ore 21, presso il nuovo Teatro Dellepiane si esibirà l’Orchestra Classica di Alessandria, diretta dal M° Andrea Oddone. Il concerto vedrà la partecipazione straordinaria, come solista al violino, del concertista tortonese Vittorio Marchese, che eseguirà per la seconda volta dopo la morte di Perosi il Concerto n° 1 per violino e orchestra. Gli eventi culmineranno nella “Settimana dell’arte e della musica” che quest’anno cambierà ancora format ritornando alle origini: verrà coinvolto il centro storico, valorizzando attraverso un coordinamento particolare i vari musei presenti nella città (il Museo diocesano insieme al nuovo Museo Perosi che verrà inaugurato per l’occasione, la Pinacoteca della Fondazione, Casa Barabino, insieme anche a una particolare mostra dedicata a Leonardo Da Vinci che verrà allestita presso il Ridotto del Teatro Civico). Nei fine settimana del 5-6 e 12-13 ottobre si terranno due concerti: il primo al teatro Civico il 9 ottobre alle ore 21 denominato “Perosi profano”, ed il secondo in Cattedrale il 12 ottobre alle ore 21. Sempre il 12, alle ore 18, verrà celebrata in Cattedrale la messa a suffragio di don Lorenzo Perosi presieduta dal vescovo e animata dal Coro Regionale Veneto diretto dal M° Titotto, lo stesso che si esibirà poi al concerto delle ore 21 in Cattedrale. Tutti gli eventi sono realizzati, lo ricordiamo, all’interno del Protocollo di intesa firmato dalla Diocesi di Tortona, il Comune di Tortona, la Fondazione CR Tortona, la Famiglia Orionina e la società storica Pro Iulia, con la collaborazione degli Amici della Musica. Tutti gli eventi sono gratuiti e sostenuti dal contributo della Fondazione CR Tortona, Fondazione CR Alessandria, e Cr Torino, oltre al sostegno di generosi benefattori. Oltre ovviamente grazie al contributo volontario dei giovani del servizio civile e di tante persone che hanno aiutato nella realizzazione pratica di tutti gli eventi.

 

Nella foto da sx il maestro Vittorio Marchese, don Paolo Padrini, il sindaco Chiodi, il vice Morreale ed il presidente della Fondazione Cr Tortona Dante Davio