TRASPORTO AMICO A TORTONA COMPIE UN ANNO 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   27/11/2019 00:00:13 

 

Esattamente un anno fa abbiamo cominciato con un’auto a prestare la nostra attività di trasporto a Tortona, la fase sperimentale si può dire tranquillamente conclusa vista l’affluenza ricevuta. Ogni mese percorriamo circa tremila chilometri: da Voghera a Casale, da Novi ad Alessandria e, ovviamente Tortona Asl o ospedale, ma anche Milano o Torino, nostre mete più frequenti. Il nostro è un servizio di semplice trasporto rivolto a persone che non hanno la possibilità di avvalersi di un proprio mezzo per recarsi in luoghi di cura; si attiva telefonando al 391 3752407; sul territorio del distretto tortonese il servizio è gratuito. Dedicare un po’ del proprio tempo libero ad attività di questo tipo è utile per la società ma anche per il proprio benessere, ti fa conoscere quella parte della tua città che difficilmente viene raccontata, ti rendi conto di quanto è importante avere un presidio sanitario il più vicino possibile. Oggi le auto dedicate a Tortona da Anteas, l’associazione di volontariato della FNP - Cisl, sono tre di cui una acquistata con il contributo della Fondazione Cr di Tortona: è indispensabile avere la disponibilità di nuovi volontari per consolidare e rafforzare l’iniziativa. In questi giorni i pensionati di Cgil-Cisl-Uil hanno raccolto migliaia di firme a sostegno di una legge nazionale sulla non autosufficienza ed il 15 novembre hanno manifestato a Roma per rafforzare questa proposta di legge che va nella direzione di dare una mano ad oltre tre milioni di persone. Chi fosse interessato a conoscere la nostra attività ci contatti alla Cisl di Tortona in corso Alessandria 47.

I volontari di Trasporto Amico