LAVORI PER LE SCUOLE TORTONESI 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   09/09/2020 00:00:07 

 

Il mese di agosto è stato molto lavorativo per l’ufficio tecnico impegnato per i lavori negli edifici scolastici. Nei giorni scorsi sono stati affidati i lavori di adeguamento ed adattamento funzionale sia per i locali di competenza dell’istituto Comprensivo Tortona A (Scolastico di corso Romita, edifici di viale Einaudi per Sarina e Rodari, scuola di Rivalta Scrivia, Valenziano, in corso Cavour e viale De Gasperi) sia dell’istituto Comprensivo Tortona B (parte dell’edificio di via Bidone e di piazzale Mossi per la Salvo D’Acquisto, via Bonavoglia sede del Patri, edificio ex Unitre via Emilia e piazzale Mossi come ampliamento del Patri). Per il Tortona A i lavori sono stati affidati alla Pancot Fratelli srl di San Salvatore Monferrato che ha offerto un ribasso del 2,8% per un totale di 53.730 euro; per il Tortona B i lavori saranno svolti dalla Ediltorre sas di San Salvatore Monferrato che ha offerto un ribasso del 3,5% per un totale di 46.979 euro. Era poi necessario acquistare una sessantina di banchi e sedie tradizionali per il Comprensivo Tortona A e cattedre ed attaccapanni per il Comprensivo Tortona B: l’incarico è stato affidato alla Mobilferro di Trecenta per una spesa di 6.895 euro. Il progetto definitivo per il completamento dell’adeguamento sismico della Rodari è invece stato affidato all’ingegner Andrea Rinolfi di Romagnano Sesia per un onorario di 23.060 euro, mentre lo stesso incarico per la Mary Poppins è stato affidato allo studio Az di Padova per un onorario di 22.609 euro. Approvato anche il progetto esecutivo per l’impianto di climatizzazione ed adeguamento normativo impianti circuito tecnico della Valenziano per un costo di 148.532 euro. Per il Comprensivo Tortona A sono previsti l’abbattimento di alcuni tramezzi al Valenziano ed il trasferimento di alcune classi allo Scolastico, simili lavori anche in viale Einaudi ed in viale De Gasperi. Per il Comprensivo Tortona B 3 classi della primaria di via Bidone saranno distribuite in 67 classi più piccole, una classe occuperà il salone del pre e dopo scuola nel seminterrato e 2 classi saranno trasferite in piazzale Mossi ove troveranno sede anche 6 classi da via Bonavoglia sfruttando i locali ex Centro Off, le sale di musica della Nota Blu e la sede dell’Unitrè. Da tre aule piccole si ricaveranno 2 aule più grandi abbattendo tramezze ed un’altre classe sarà trasferita nei locali del refettorio. Infine la Provincia per le scuole di sua competenza, ovvero le superiori, ha incaricato la Cup costruzioni di Genova per gli adeguamenti relativi all’edificio che ospita il Marconi ed il Noe di Valenza per 36.941 euro e la Plt costruzioni srl di Alessandria per un costo di 72.349 euro per i lavori al Peano ed al Sobrero di Casale.