DUE RAPINE IN CITT└ 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   09/09/2020 00:00:11 

 

Due rapine sono state commesse in città il 3 ed il 31 agosto scorsi. Il primo episodio è accaduto in via Rinarolo verso le 16 di lunedì 3 agosto scorso quando la 48enne Maria Paola Falabrino, impiegata di banca, faceva rientro a casa in sella alla propria bicicletta. Ad un tratto un giovane, probabilmente dell’est europeo, le si è avvicinato e le ha strappato la borsa di marca che era nel cestello della bicicletta. La donna ha cercato di reagire, cadendo a terra e procurandosi lesioni giudicate guaribili in 5 giorni, mentre il giovane si allontanava. Nella borsa oltre ai documenti alcune centinaia di euro. Il secondo episodio è avvenuto intorno alle 20 di lunedì 31 agosto nei pressi del supermercato Ekom di corso Romita. Il 66enne Gianfranco Scassi, abitante poco distante, stava rientrando a casa quando è stato assalito da tre individui, di origine africana, che lo hanno afferrato alle spalle e al collo rapinandolo dello zainetto e del cellulare per poi dileguarsi a piedi verso il centro città. Lo zaino è stato ritrovato poco distante, nessuna traccia del cellulare. Lo Scassi è stato medicato per alcune contusioni al cranio e giudicato guaribile in 5 giorni. Immediate le indagini dei carabinieri che stanno esaminando le registrazioni delle telecamere cittadine.

© riproduzione riservata