CRONACA DELLA SETTIMANA 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   07/04/2021 00:00:03 

 

Sorpresi in casa con droga e soldi

 

Una brillante intuizione dei carabinieri del nucleo operativo della compagnia tortonese ha permesso l’arresto di due marocchini con l’accusa di spaccio di droga. Nei giorni scorsi i militari si sono recati nell’abitazione del 39enne F.C. sita in città in via Cuniolo, già agli arresti domiciliari per episodi analoghi. Entrati nell’abitazione i carabinieri sono rimasti insospettiti dall’atteggiamento nervoso dell’uomo e da alcuni rumori avvertiti in un’altra stanza. Hanno controllato e sotto il letto hanno trovato un altro magrebino, E.O.I. di 35 anni, nel nostro Paese nonostante un decreto di espulsione. A quel punto i militari hanno perquisito l’abitazione rinvenendo 4 confezioni per un totale di 18,4 grammi di cocaina, 870 euro in contanti, presumibilmente provento dello spaccio, un bilancino e materiale per il taglio della droga. I due sono stati associati alle carceri di Alessandria in attesa del processo.

 

 

Il tortonese Stefano Raimondi è vicepresidente di Asmt

 

Venerdì 26 marzo nella sede dell’Asmt sotto la presidenza di Felicia Sirianni si è tenuta la prima riunione del consiglio d’amministrazione di Asmt, da poco nominato dall’assemblea dei soci. Riunione sia per permettere ai nuovi amministratori di conoscersi e per adempiere ad alcune scadenze statutarie come la nomina del vicepresidente. A questa carica è stato chiamato Stefano Raimondi, l’unico rappresentante nel Cda nominato dal socio di minoranza comune di Tortona. Al termine del CdA abbiamo chiesto al neo vicepresidente una dichiarazione: “Sono grato alla presidente e ai colleghi del consiglio di amministrazione per questo riconoscimento importante. In qualità di rappresentante del comune di Tortona mi impegno a ricoprire questo incarico al meglio delle mie capacità. Gli obiettivi sono quelli di far crescere la società e di ricostruire una struttura sul territorio, tutelando gli interessi dei comuni soci, ma soprattutto dei cittadini di Tortona e del territorio tortonese”. 

 

Nelle foto il tortonese Stefano Raimondi, appena nominato vicepresidente dell’Asmt ed il CdA della società fotografato all’inizio della prima riunione

© riproduzione riservata

 

Mario Dealessi nuovo primario di Medicina e Pronto Soccorso

 

Dal primo aprile il dottor Mario Dealessi è il nuovo direttore del reparto di Medicina Interna e Pronto Soccorso dell'ospedale di Tortona. Mario Dealessi, 64 anni, alessandrino, dal 1° maggio 2020, dopo il pensionamento della dott.ssa Girino, ha svolto le funzioni di direttore di Medicina Interna a Casale Monferrato con responsabilità sia delle aree convenzionali che di quelle Covid, organizzando la ristrutturazione dei vari reparti in funzione dell’attività di assistenza dei malati ricoverati a causa della pandemia. Laureato all’Università di Genova è specializzato in medicina interna e in diabetologia e malattie del ricambio. Organizzatore e responsabile dell’ambulatorio di studio e prevenzione dell’arteriosclerosi sia nell’ambito delle dislipidemie genetiche, in collaborazione con l’Università di Genova, sia tramite l’attività di studio e il trattamento dell’ipertensione arteriosa. È responsabile dell’Ambulatorio Malattie Rare, in collaborazione con l’Università di Torino, e organizzatore di convegni di aggiornamento scientifico su argomenti di prevenzione cardio-vascolare sulla scorta dell’esperienza maturata nell’ambito delle società scientifiche Sisa e Fadoi che, a livello nazionale, si occupano di ricerca e linee guida in queste tematiche.

 

Guardia di Finanza contro i furbetti del reddito di cittadinanza

 

Continua l’azione della Guardia di finanza di Tortona nel controllo delle persone che ormai da oltre un anno stanno percependo il reddito di cittadinanza. Già in altre occasioni abbiamo dato notizia di persone denunciate per aver percepito il reddito senza averne diritto. E’ notizia di questi giorni che le Fiamme gialle hanno denunciato 2 persone segnalandole nel contempo all’Inps per far cessare la corresponsione delle somme. Intanto altre 4 persone sono sotto indagine, perché gli inquirenti ritengono che abbiano redditi superiori ai limiti di legge per percepire il reddito di cittadinanza.

 

Scappa dopo incidente

 

Mercoledì 10 febbraio scorso all’altezza della rotonda di corso Romita e via Baxilio si verificò un lieve incidente stradale a seguito del quale due giovani albanesi di 20 e 19 anni, abitanti in città, a bordo di una Fiesta rimasero leggermente feriti, ricevendo dall’ospedale di Novi Ligure una prognosi di 5 giorni. Il responsabile dell’incidente, un 28enne vogherese che era alla guida di una Giulietta, invece di fermarsi fuggiva. I carabinieri della locale compagnia, al termine delle indagini, sono riusciti ad identificarlo e nei giorni scorsi lo hanno denunciato per omissione di soccorso.

 

Industria di bici nel Tortonese?

 

Ha fatto molto rumore, ma per ora parafrasando una celebre frase “per nulla”, la notizia rimbalzata un po’ dappertutto di un ipotetico (ma quanto mai augurabile) interessamento di una società cuneese, la Telai Olagnero, fornitrice di biciclette per Decathlon, per un insediamento a Rivalta Scrivia con una nuova fabbrica che, a regime, dovrebbe occupare 250 persone. Abbiamo cercato di avere conferme, ma in comune nessuno sa nulla, non vi sono richieste per costruire nuovi capannoni, e neppure i gruppi industriali proprietari di capannoni, ahinoi vuoti, hanno confermato la notizia. Poi mercoledì un mezzo passo indietro: la società cuneese ha intenzione di ampliare la produzione e sta predisponendo il business plan ma “l’area dell’Interporto è una ipotesi”. Insomma pare più che altro una strategia dei cuneesi, che sembrano già in trattativa in altre zone del Piemonte, e l’interessamento per la nostra zona sembrerebbe solo un’abile mossa, sbandierando altre possibilità di insediamento per vedere di strappare migliori condizioni là ove vorrebbero veramente insediarsi. A meno che non vi siano altre soluzioni, per ora non facilmente percorribili, all’Interporto di Rivalta. La Telai Olagnero fondata nel 1972 è un’azienda a conduzione familiare che produce oltre un milione di biciclette all’anno e 700 mila telai in acciaio, fornitrice ufficiale per l’Europa di Decathlon, il settore delle biciclette è uno dei pochi che lo scorso anno ha visto un aumento a doppia cifra (+17%) rispetto al 2019.

 

Riceviamo e pubblichiamo - Funziona molto bene il centro vaccinazioni a Tortona

 

Egregio Signor Direttore,

Ho avuto modo di conoscere il centro vaccinazioni Covid della nostra Tortona, non so chi siano stati gli organizzatori di tutto ciò ma devo ringraziare tutti per il lavoro svolto. Ecco la nostra esperienza. Ci siamo presentati, io e la persona che accompagnavo, all’ingresso del centro 5 minuti prima dell’orario stabilito e siamo stati accolti da un volontario della Protezione Civile che con fare molto gentile ci ha invitato ad entrare in una grande sala organizzata con posti a sedere ben distanziati e ad avvicinarci al tavolo di prima accoglienza dove una signora con molta cordialità ci ha indicato come avremmo dovuto compilare la documentazione anagrafica e come ci saremmo dovuti comportare. Successivamente siamo stati chiamati ed invitati in una sala molto più grande suddivisa in tre sezioni: nella prima erano ben distanziate dietro un lungo tavolo 4 postazioni di medici che rilevavano le condizioni di salute dei pazienti compilando le relative documentazioni. Io accompagnatore sono stato invitato a rimanere accanto alla persona accompagnata e ad accomodarmi per non rimanere in piedi durante la compilazione. Ultimata questa procedura siamo stati chiamati nella seconda sezione dove sono state allestite tre postazioni per la vaccinazione, io sempre invitato a rimanere presente. Completata la vaccinazione siamo stati accompagnati nella terza sezione dove abbiamo atteso seduti i 15 minuti di prassi prima dell’uscita dal centro e nel frattempo ci è stato consegnato il documento con l’appuntamento per la seconda vaccinazione. Il personale presente è stato molto professionale e molto gentile mettendo così a proprio agio sia i pazienti che gli accompagnatori. Mi sembra un gesto di onestà rendere pubblica la mia esperienza, credo che non solo le cose che non funzionano debbano essere rese note ma anche quelle che funzionano bene, come nel caso. Grazie ancora a tutti gli operatori e organizzatori del centro. Grazie anche a Lei Direttore se pubblica queta lettera.

Cordiali saluti

g.r.

 

Romeno denunciato per rissa

 

Domenica scorsa un 40enne romeno abitante in città ha avuto uno scontro violento con altri 3 connazionali; ad un tratto l’uomo ha imbracciato una mazza da baseball che aveva in auto minacciando gli “avversari”. A questo punto sono intervenuti i carabinieri che hanno sequestrato la mazza e denunciato l’uomo per rissa e minacce.

 

Rifiuti: Gestione Ambiente risponde via web

 

Viste le nuove disposizioni in materia Covid, Gestione Ambiente incontra i cittadini in diretta streaming. Tutti i mercoledì, a partire dal 7 aprile, dalle ore 18 alle ore 20, sarà a disposizione dei cittadini dei comuni coinvolti nell’avvio del nuovo sistema di raccolta differenziata. I cittadini interessati potranno seguire gli incontri ed esporre quesiti in diretta streaming sul canale Youtube @gruppoacos e sulla pagina Facebook di Gestione Ambiente. Inoltre, dal 6 aprile si potranno scrivere le domande su WhatsApp al numero di cellulare 3403865725: Gestione Ambiente risponderà in diretta.

 

TamponI dal Rotaract a Matteo 25

 

Continuano i services benefici del Rotaract Club Tortona grazie ai fondi raccolti dalla masterclass Avanguardia Digitale, il percorso di formazione dedicato all'innovazione, al digitale e al neuromarketing. Mercoledì 31 marzo si è tenuta la consegna di 150 tamponi test rapidi al dormitorio Matteo 25 di Tortona. La consegna è avvenuta in comune, alla presenza del sindaco e dei rappresentanti dell'associazione Matteo 25.

 

Permessi di costruire

 

Appia Srl, permesso 13/21, lavori di variante al permesso 6/20 per realizzazione fabbricato industriale ad uso deposito in strada per Pozzolo Formigaro; Logistics II Srl, permesso 14/21, realizzazione opere di urbanizzazione in strada Cabannoni; Logistics II Srl, permesso 15/21, realizzazione fabbricato ad uso deposito logistica in strada statale per Sale.

 

Contributi per lavori alle rogge

 

A causa delle eccezionali piogge dell’ottobre e novembre 2019 si verificò l’esondazione del rio Castellania e l’innalzamento dei livelli idrometrici dello Scrivia che hanno determinato il rigurgito del torrente nel rio, con danneggiamento del sifone della roggia irrigua del Maghisello di proprietà comunale. L’intervento di ristrutturazione deve essere eseguito in collaborazione con l’Aipo cui sono stati devoluti 12.200 euro per i lavori. E’ necessario inoltre eseguire interventi di ripristino della protezione spondale della roggia Maghisello a cura del consorzio di irrigazione di I grado rogge Tortonesi: la Regione ha erogato un contributo di 59.200 euro, il comune ne ha deciso uno da 22.500 euro.