LA PAGINA FLASH DI SETTE GIORNI 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   11/06/2021 09:24:00 

 

Intervista all’assessore Marzia Damiani - Centro estivo, edifici scolastici, supporto psicologico per i minori

 

Con la conclusione dell’anno scolastico l’attenzione di molti genitori è rivolta alle attività estive riservate ai ragazzi, quali sono le iniziative che il Comune ha intenzione di avviare? Oltre a collaborare, come tradizione, con le scuole e con i soggetti privati (oratori, associazioni, società sportive, altri soggetti di Terzo Settore) che proporranno iniziative estive per bambini e ragazzi, sarà organizzato il centro estivo comunale aperto per 7 settimane, dal 5 luglio al 27 agosto (con una pausa nella settimana di Ferragosto). Lo scorso anno aveva riscosso notevole successo e svolto una funzione molto importante in un momento in cui tanti altri soggetti avevano dovuto rinunciare ai loro progetti a causa delle restrizioni per la pandemia. Anche nel 2021 ovviamente le linee guida diffuse dalla Regione impongono regole precise per limitare la diffusione del contagio, e riteniamo che la formula sperimentata la scorsa estate possa essere riproposta. Inoltre auspichiamo di poterci coordinare con gli istituti scolastici del territorio per un “Patto educativo di Comunità”, finanziato dal ministero dell’istruzione con specifiche risorse destinate alle scuole, per offrire percorsi di accompagnamento o approfondimento, anche personalizzati, in vista del nuovo anno scolastico. Ha fatto molto discutere la decisione di respingere in consiglio comunale la mozione della minoranza per un progetto di sostegno psicologico rivolto ai giovani, molto provati dall’ultimo anno di Covid, come mai questa scelta? Voglio innanzitutto chiarire un punto…

 

Area commerciale in viale Piemonte: a breve il permesso di costruire

 

A fine novembre pubblicammo la notizia che la Codelfa spa, società del Gruppo Gavio, aveva presentato domanda per un piano esecutivo da realizzarsi nell’area dell’ex parcheggio autotreni in viale Piemonte in fregio alla circonvallazione e nei pressi della caserma dei Vigili del Fuoco, terreno di circa 14.350 metri quadrati che era stato acquistato dalla società per un costo di circa 800 mila euro. Il progetto prevede la realizzazione di un complesso commerciale con superficie di vendita inferiore ai 2.500 mq (in modo da non dover ottenere permessi regionali) e si articola su 3 unità immobiliari per 3.909 mq in cui sono insediabili “altrettante attività commerciali rispettivamente di 1.500 mq di vendita per quello maggiore a scopi alimentari mentre le 2 restanti di mq 600 e mq 400 per commercio di generi non alimentari”. L’area sarà dotata di 211 parcheggi e la volumetria sarà di 28.700 mc di poco inferiore a quella ammessa.

 

Da lunedì le prime operazioni non urgenti in ospedale

 

Se le notizie sul contagio sono sostanzialmente positive, quelle che provengono dall’ospedale, pur nell’omertà assoluta dell’Asl che non si premura di far conoscere ai propri assistiti quanto sta facendo, non sono così positive. Gli ammalati di Covid sono solo 9, di cui 4 in terapia intensiva. Insomma un ospedale con la possibilità di 150 letti è chiuso per soli 9 malati! Ma qualcosa, lo abbiamo già scritto, si sta muovendo. Ci sono traslochi all’interno della struttura, da un piano all’altro e da un’ala all’altra perché lunedì prossimo 14 giugno si potrà iniziare a ricoverare i “normali” pazienti riuscendo a trovare lo spazio per una trentina di letti di medicina generale e poi una ventina per chirurgia ed ortopedia. L’attività chirurgica di elezione, cioè quella prenotata e non d’urgenza, dovrebbe iniziare subito lunedì, mentre la prima seduta in sala operatoria per ortopedia dovrebbe avvenire mercoledì 16. Dovrebbe poi essere incrementata anche l’attività ambulatoriale: ma, ripetiamo, sarebbe bene che l’Asl rendesse noto ai cittadini i prossimi passi…

 

Dal 14 sarà zona bianca?

 

Come scrivevamo sullo scorso numero i contagi sono in calo, anche se non con la velocità dello scorso anno in questo periodo. In una settimana in città i cittadini contagiati sono diminuiti di 4 unità (da 18 a 14) però solo nell’ultimo giorno; in regione i nuovi contagi sono sempre costanti, mediamente sopra le 100 persone al giorno, ed in provincia non si è ancora riusciti ad avere un giorno senza dover annoverare qualche contagiato, anzi mercoledì, ultimo dato ufficiale, l’aumento è stato di 22. Intendiamoci: ben lontano dai numeri di novembre, o di gennaio, tanto che da lunedì anche il Piemonte dovrebbe diventare zona bianca, ma comunque tali da ribadire che il rallentamento c’è, ma lento. Anche a livello di comuni centrozona la situazione è migliorata: la scorsa settimana si era a 168 malati, ora siamo a 121. In questo caso c’è da notare che Tortona, pur con numeri ridotti, è stata al secondo posto ed ora è quarta con un’incidenza dello 0,05% ovvero 0,51 malati ogni 1.000 residenti; le percentuali sono identiche a quelle della scorsa settimana, ma in questi sette giorni gli altri centrizona hanno avuto un calo di contagi più marcato. Infine, per quanto riguarda i comuni del Tortonese solo 5 annoverano contagiati, per un totale di 18 persone: anche in questo caso il calo è evidente (erano 29 la scorsa settimana)…

 

Due incidenti: uno in piazza Duomo, l’altro in piazza Erbe

 

Nelle giornate di martedì e mercoledì scorso si sono verificati, in pieno centro città, due singolari incidenti stradali che, solo per grande fortuna, non hanno provocato feriti. Il primo verso le 10,30 di martedì è avvenuto in piazza Duomo. Una Citroen condotta dal viguzzolese M.S., 74 anni, proveniente da corso Leoniero invece di svoltare a sinistra o andare dritto in via Pelizzari, pare per evitare l’improvviso attraversamento di un pedone, ha terminato la propria marcia contro le “catenelle” di fronte alla farmacia Centrale, abbattendole. In quel momento, fortunatamente, non vi era nessun pedone in quel tratto di strada, rimasto chiuso per circa un’ora per permettere la pulizia dell’acciottolato, in quanto la vettura, gravemente danneggiata, ha rotto la coppa dell’olio. Il secondo incidente si è verificato poco prima delle 10 in piazza Erbe. Anche in questo caso si tratta di una Citroen proveniente da via Rovereto: il conducente, abitante a Broni, pare per un malore, ha perso il controllo del mezzo che ha investito il dehor della pizzeria La Pace spostandolo in avanti di circa mezzo metro. Anche in questo caso la fortuna ha voluto che il mezzo, che ha subìto gravi danni, sia stato fermato da un pesante vaso di fiori posto all’esterno della struttura, all’interno della quale vi era solamente l’addetta alle pulizie, che fortunatamente è incolume.

 

Adelio Ferrari riconfermato al vertice di Confidare - Anche Ferdinando Balzarotti e Cesare Rossini nel CdA

 

Nei giorni scorsi i soci di Confidare, la società che eroga prestiti agli artigiani, ha rinnovato il consiglio d’amministrazione, riconfermando il tortonese Adelio Ferrari nella carica di presidente che riveste dal 2012 e nella carica di membro del consiglio d’amministrazione Ferdinando Balzarotti, anch’egli tortonese. Fa invece il suo ingresso nel CdA della società l’avvocato Cesare Rossini, ormai tortonese d’adozione, già commissario della Comunità Montana e presidente delle farmacie comunali. Nella stessa riunione i soci hanno approvato il bilancio 2020 che chiude con un utile di oltre 19 mila euro e fondi propri per 28 milioni 166.330 euro. Ferrari ha così commentato la sua riconferma: “Sono orgoglioso di poter proseguire il mio percorso alla guida di Confidare, una realtà che, nel tempo, ha saputo affrontare i mutamenti del mercato, tramite un processo di costante innovazione che ha consentito di far fronte speditamente agli effetti della crisi sanitaria, sociale ed economica, che sta tutt’ora attanagliando il nostro Paese. La conferma in solido degli organi sociali certifica la bontà del lavoro fin qui svolto e costituisce la base imprescindibile per poter affrontare le grandi e difficili sfide che ci attendono negli anni a venire”. Nel complimentarci con i riconfermati e con il nuovo eletto, auguriamo loro un buon lavoro!

 

Piano triennale dei lavori

 

La giunta ha recentemente approvato il nuovo piano triennale dei lavori, che sostituisce quello approvato nel dicembre dello scorso anno. Le modifiche non sono numerose né sostanziali. Per l’anno in corso c’è una diminuzione di investimenti di circa 2,5 milioni di euro, sostanzialmente dovuta al fatto che non vi è più contemplato l’adeguamento sismico della Salvo D’Acquisto per 3,5 milioni, ma vi sono in più 130 mila euro per l’efficientamento energetico e 900 mila euro per il completamento del museo archeologico e della pinacoteca. Cresciuti, e di molto, gli investimenti per il 2022, ma anche in questo caso solamente perchè è stato aggiunto il lavoro denominato “rigenerazione urbana dell’area scolastica dismessa di viale Kennedy nuova sede della scuola Salvo D’Acquisto” per 5 milioni.  Si tratta di una intitolazione ridondante dovuta al fatto che il comune ha partecipato ad un bando statale per il miglioramento della qualità del decoro urbano…

 

Al via le manifestazioni di “E...state d’Istanti”

 

Ormai ci siamo: gli eventi che animeranno e riaccenderanno l’estate tortonese sono ormai prossimi. La maggior parte delle manifestazioni - nel rispetto dei doverosi vincoli di distanziamento - si terrà presso il cortile Chiostro dell’Annunziata, suggestivo e coreografico angolo della nostra città che bene si presta, per conformazione e posizione, a diventare una splendida area spettacolo all’aperto per la programmazione estiva. Grazie al contributo elargito dalla Fondazione Cassa Risparmio di Alessandria e agli sponsor che prontamente hanno risposto alla richiesta di sostegno dell’amministrazione comunale: Simecom srl, Fondazione Acos, Acos Energia, Gestione Ambiente e Gestione Acqua, si è definito un programma molto vario. L’estate verrà inaugurata giovedì 17 giugno con AperitiviAMOtortona…

 

Medaglia d’oro al barbera La Zerba delle Cantine Volpi

 

Il Barbera Superiore La Zerba del 2019 delle Cantine Volpi è stato insignito della medaglia d’oro alla mostra nazionale dei vini che si è svolta in questi giorni a Pramaggiore. Complimenti!

 

Castelnuovo scrivia - No del Tar alla sospensiva per la centrale di Casei

 

In effetti i legali ritenevano che non c’erano molte speranze per una sospensione cautelare dell’autorizzazione rilasciata dalla Provincia di Pavia alla Green Energy società agricola srl per la costruzione di una centrale per la produzione di biometano da fonti rinnovabili. Centrale progettata proprio sul confine di Molino dei Torti, all’altezza della rotonda in località Magenta, frazione di Casei Gerola. L’istanza era stata presentata dai comuni di Casei Gerola e Molino dei Torti, oltre ad Alzano Scrivia, Castelnuovo Scrivia e Cornale, nonché dal Circolo Legambiente di Voghera. Nel documento si eccepiva sulle quantità di materiale conferito che, secondo i ricorrenti, eccedeva il limite per richiedere la valutazione di impatto ambientale, evitata per qualche tonnellata. Il Tar invece sostiene che “il calcolo svolto dalla Provincia di Pavia ai fini dell’esclusione del progetto dalla verifica di assoggettabilità alla valutazione di impatto ambientale appare correttamente impostato sul quantitativo annuo di materiale autorizzato ad entrare nell’impianto (pari a 50.675 tonnellate anno), diviso per i giorni di funzionamento dell’impianto…

 

GARBAGNA, TRA I BORGHI PIÙ BELLI D’ITALIA ESTATE 2021: ARTE, NATURA E BUON CIBO

 

Come da tradizione la seconda domenica di giugno è sempre stata la domenica della Sagra delle Ciliegie ma purtroppo, e speriamo per l’ultima volta, anche quest’anno non si potrà fare. Non ci sarà la Sagra dunque ma le ciliegie ci sono con un ottimo raccolto sia dal punto di vista quantitativo (nonostante il clima pazzo) sia dal punto di vista qualitativo. Per questo motivo domenica 13 il comune con la collaborazione della Pro Loco organizza il Piccolo mercato delle ciliegie che vedrà per tutta la giornata nella splendida cornice di Piazza Doria i produttori del “Consorzio ciliegia di Garbagna” con i propri stands con le qualità più pregiate di ciliegie, tra cui la regina la “Bella di Garbagna” presidio Slow Food. Per l’occasione dal mattino, ritrovo ore 9.30, il Garbagna Trail Montebore organizza una passeggiata individuale accompagnata che si snoderà su due percorsi di 7 km per famiglie e di 13 km per i più sportivi, con arrivo in piazza per una bella mangiata di ciliegie. Non mancherà anche la cultura con le visite guidate del paese ad opera dei Ciceroni dell’Associazione Librinscena: due le visite previste, alle 10,30 e alle 16,30, durante le quali si potranno scoprire e conoscere la storia e le tradizioni del paese, uno dei Borghi più belli d’Italia, con il suo Castello, la chiesa parrocchiale e l’oratorio di San Rocco con le loro opere d’arte, l’antico palazzo Doria e il santuario della Madonna del Lago. Per gli amanti della buona tavola i ristoranti e le pizzerie del paese sono pronti come da tradizione con le loro specialità a base di ciliegie e prodotti a km 0. Una comunità, dunque, che sa fare sistema. A riconferma della tradizionale vocazione all’accoglienza di Garbagna dove si può soggiornare per più giorni in un misto di natura, arte, cultura, buon cibo, relax e divertimento, il paese è pronto per l’estate; il piccolo mercato delle ciliegie di domenica sarà la prima di una serie di iniziative che il comune con il supporto delle associazioni del paese ha in programma: il 26 giugno, dopo l’inaugurazione alle 17 della mostra d’arte ad opera del Gruppo 7 nei locali della Locanda del Cervo, si svolgerà la Notte Romantica dei Borghi più belli d’Italia con piazza Doria e la Contrada che si vestiranno a festa e verranno occupate dai tavoli dei ristoranti locali per gustare una cena a lume di candela e al suono di musica dal vivo. Sabato 3 luglio avrà inizio la 3ª edizione di “Cinema sotto le stelle” con il cortile Rovelli che torna ad ospitare ogni mercoledì le 6 proiezioni in cartello con film per grandi e piccini: in occasione della premiere a partire dalle 10 si svolgerà “Garbagna in cosplay” con giochi da tavolo, animazione, set fotografici e Cosplay contest in piazza Doria. Luglio si arricchisce con la kermesse teatrale del Borgo delle Storie che animerà il paese dal 9 all’11 luglio con grandi nomi del teatro italiano. Le manifestazioni continuano anche in agosto con un ricco calendario in via di definizione. Garbagna vi aspetta!!

 

Derthona Pallamano - L’Under 17 è vicecampione d’Italia 2° posto alle finali nazionali per i leoni bianconeri

 

Grandi soddisfazioni per il Derthona Pallamano, che nel fine settimana ha visto i ragazzi delle Under 17 ottenere ottimi risultati nelle finali nazionali di categoria disputate in Abruzzo, tra Chieti, Pescara e altri centri. La squadra bianconera ha fatto un percorso esaltante arrivando fino alla finalissima, dove si è contesa il titolo con Trieste, già vincitrice due anni fa della categoria. Nel girone di qualificazione il Derthona ha chiuso in prima posizione battendo Benevento (26-21) e Camerano (33-15) e perdendo solo la sfida iniziale con Carpi (21-25). La semifinale, giocata sabato 5 a Pescara, vedeva come avversario il Merano, società che vanta una squadra in Serie A1 come del resto tutte le finaliste, tranne il Derthona. I bianconeri hanno giocato una grande gara e si sono imposti sugli altoatesini, dopo una partita combattuta, per 24-22 staccando il pass per la finale. L’ultimo atto era domenica 6 contro Trieste, ed è stata una sfida bellissima in cui la squadra guidata da Marco Affricano e Pernille Nystrup ha tenuto testa ai giuliani per tutta la gara…

 

Automobilismo - WEC - Alex Pier Guidi in pista sullo spettacolare tracciato di Portimao

 

Questo weekend, sul tracciato di Portimao in Portogallo, si corre la seconda tappa (8H) della nuova stagione del Fia WEC (World Endurance Championship), il campionato mondiale endurance, che per la prima volta sbarca in terra lusitana. Il pilota tortonese Pier Guidi, campione del mondo nel 2017, in questa gara del Wec come nelle precedenti, scenderà in pista a bordo di una Ferrari 488 GTE di Af Corse ed avrà “al suo fianco” il socio di abitacolo James Calado con cui ha strappato i primi 18 punti della stagione nella gara di apertura a Spa che si è corsa ad inizio mese. “Quella portoghese è una pista molto bella - spiega Alex - con tanti sali scendi, veloce e tecnica, ed inoltre ha l’asfalto nuovo, rifatto lo scorso anno per la F1 e quindi sarà molto liscio ed avrà tanto grip, quando è così e sempre divertente guidare”. Porsche è sempre favorita? “Il Bop (Balance of performance) è ancora quello di Spa e cambierà solo a Monza quindi credo che la casa tedesca (che ha una macchina di 2 anni più nuova) sia ancora avvantaggiata. Nelle prove libere e nelle qualifiche poi ci faremo un’idea più chiara di come potrà essere la gara. Noi vogliamo comunque fare il massimo e ottenere più punti possibili (visto anche il punteggio maggiorato essendo una 8H) come nella prima tappa a Spa, in cui abbiamo chiuso secondi”…

 

Golf - Sem Cup - Tortonesi in gara a Serravalle

 

Venerdì 4, sui green del Serravalle Golf Club, si è tenuto il terzo appuntamento stagionale della Sem Cup, circuito golfistico con scopi benefici, che ha visto in gara ben 54 partecipanti che si sono sfidati con la classica formula delle 9 buche Stableford Louisiana a coppie. Vincitori di giornata la coppia Barisone-Paglieri 1º Lordo e Rizzitelli-Massa 1º netto. 1ª coppia mista Polidori-Calissano, 1ª lady Cubisino-Falla-Roch. Nearest to the pin Valter Parodi (5,35 mt) e Rolih Silvana (5,40). Fra i tortonesi ottime prove delle coppie Sacchi-Piccinini, Parodi-Lucenti, Chiappini-Ferretti, Cosola-Vinciguerra, Gatti-Balza e Martini-Gazzaniga, tutti nelle prime 13 posizioni. La prossima tappa si giocherà giovedì 17 presso il Golf Club la Serra di Valenza.  

 

In foto: Marco Semino con due amici speciali della Sem Cup Mauro Tassotti e Andriy Shevchenko 

D.M.

Serie D - Girone A - Rush finale - Chieri in trasferta e PDHA al Coppi - “Dobbiamo chiudere bene la stagione. Dipende solo da noi, siamo tutti sotto esame”

 

Mancano solo tre gare al termine della stagione e nonostante il Derthona di Zichella abbia già conquistato con merito una sudata salvezza, con 4 turni di anticipo, le ultime sfide in programma non “saranno da sottovalutare” e nemmeno da “giocare come l’ultima a Borgosesia” dove i ragazzi in bianconero non sono praticamente scesi in campo. Il motivo? “Tutti sono sotto esame” e tutti devono guadagnarsi la riconferma onorando la maglia e la città fino alla fine. Così il direttore sportivo Luca Sacco cerca di tenere alta la tensione all’interno del gruppo squadra che per tagliare la linea del traguardo dovrà ancora affrontare Chieri in trasferta, PontDonnaz al Coppi per chiudere poi la stagione a Varese. 

 

La situazione. Cosa è successo a Borgosesia. La squadra era scarica? “Scarica non direi - spiega il ds Sacco - piuttosto eravamo scollegati, non abbiamo proprio giocato da Derthona come sappiamo, abbiamo fatto una delle peggiori prestazioni della stagione. Siamo stati presi a schiaffi da una squadra con 8 giovani in campo che aveva più stimoli di noi dovendosi ancora salvare ed ha vinto con merito…

 

CITTADELLA DELLO SPORT

 

Il passo finale. Dopo un lungo periodo di studio ed una lunga attesa per il disbrigo della burocrazia e l’ottenimento di tutti i permessi, il progetto di costruzione della Cittadella dello Sport, tanto voluta da Beniamino Gavio, è ormai all’atto finale. Giovedì 3 giugno, infatti, nella riunione della giunta comunale, è stata approvata la convenzione per la costruzione della struttura che comprenderà tre edifici adibiti a palestra, spogliatoi e ristorazione, opere di urbanizzazione a servizio dell’impianto sportivo ed un nuovo Palazzetto dello Sport da 5.000 posti. La firma della convenzione fra la società costruttrice Appia Srl ed il comune di Tortona verrà siglata mercoledì 16, cui seguirà la concessione del permesso di costruire.    

D.M.

Il resto delle notizie lo potete trovare su “Sette Giorni” attualmente in edicola o sul sito a partire da mercoledì 16 giugno