CRONACA DEL TORTONESE 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   11/05/2022 00:00:02 

 

Sale - Tamponamento tra 2 camion: caos sulla statale per Sale

 

Intorno alle 17 di mercoledì 4 maggio mentre in zona imperversava un forte temporale due camion si sono tamponati all’altezza del Conforama. Nessuno è rimasto ferito ma grandi sono stati i disagi per la circolazione, con code chilometriche sulla statale in entrambe le direzioni.

 

Pontecurone  - Perchè il comune aumenta l’Irpef

 

Questi sono tempi difficilissimi e caratterizzati da grande incertezza. Programmare il futuro per la propria famiglia, così come per la propria comunità, è impresa ardua. A dire il vero non è mai stato facile, ma con bollette alle stelle e costi di tutti i generi in aumento esponenziale, compresi alimentari e carburanti, le prospettive per il prossimo anno sono avvolte nella nebbia del dubbio. Tanto più che i contagi da Covid sono ancora molto elevati e ciò aggiunge incertezza al quadro di previsione. A causa dei costi esagerati dell’energia, le famiglie prenderanno ovviamente le loro decisioni e faranno i loro conti, in vista del prossimo autunno-inverno. E il comune? La bolletta di dicembre del riscaldamento dell’edificio scolastico è di 23.000 euro a fronte dei 9.000 dello scorso anno. E questo, nonostante la nuova caldaia ad induzione costata 90.000 euro installata lo scorso ottobre. Un esempio indicativo di quello che dovremo attenderci l’anno prossimo! Tutti i comuni risentono allo stesso modo di questa situazione e non solo Pontecurone. Per noi è stato calcolato dai tecnici un aumento di spesa per 200.000 euro. Allora che si fa? Visto che le spese correnti non possono essere finanziate con l’avanzo di amministrazione (questo era stato fatto dall’amministrazione Nobile per cui, attualmente, c’è un’attenzione della Corte dei conti), l’alternativa è una sola: o cerchiamo di mettere da parte qualche soldo in più per le future spese o tagliamo i servizi alla comunità. Consideriamo che da sei anni questa amministrazione non ha mai aumentato nessun tipo di tassa e che non ci si può affidare alle entrate dell’Imu, mai state certe e già aumentate più volte dall’amministrazione di Nobile, in passato. Inoltre, per il momento, siamo in assenza di interventi di sostegno da parte dello Stato. Da qui la decisione inevitabile - di mettere a bilancio un ritocco dell’addizionale Irpef, dettata dalla necessità di chiudere il bilancio di previsione con una cifra certa in entrata che andasse a coprire, almeno in parte, l’aumento del costo della energia. Siamo consapevoli che in questo momento ogni aumento, seppur minimo, di imposta risulti impopolare, ma è nostro impegno, nel momento in cui avremo più chiara la situazione, di rivedere al ribasso la addizionale Irpef comunale. Inoltre durante l’approvazione del bilancio di previsione è stato approvato anche il piano delle opere pubbliche triennali. Tra le tante in programma, anche il rifacimento di viale Europa.  Il consigliere Nobile, dopo una lunga e dotta disquisizione, ha espresso come tutta la minoranza, (Singh compreso e di questo ci meravigliamo vista la sua precedente collocazione e adesione), parere contrario su un’opera tanto necessaria.

La giunta comunale

 

Monleale - Tentato furto in banca

 

Nella notte tra mercoledì e giovedì i “soliti ignoti” hanno tentato di aprire con la fiamma ossidrica la cassa continua della banca Intesa San Paolo sita in paese ma nonostante un lavoro accurato pare non siano riusciti a rubare nulla. Ora i carabinieri stanno esaminando le telecamere della zona per riuscire a risalire agli autori del fatto.

 

San Sebastiano Curone - La Brigata Taurinense si eserciterà sui nostri monti

 

Ad inizio mese il sindaco di San Sebastiano Curone, Vincenzo Caprile, ha ricevuto i rappresentanti dell’Associazione Nazionale Alpini e del 9° Reggimento Alpini della Brigata Taurinense con il quale è stato stretto un accordo per un campo operativo che la 93ª Compagnia del Reggimento condurrà dal 23 al 29 luglio in paese. I militari si accamperanno al campo sportivo e eseguiranno numerose escursioni sui monti della zona. Domenica 24 dopo la messa nell’oratorio ci sarà una deposizione della corona al monumento ai Caduti, il saluto ufficiale delle autorità ed una cena conviviale organizzata dall’Associazione Nazionale Alpini. Lunedì 25 ascensione ai monti Ebro e Giarolo. Martedì 26 ascensione al monte San Vito e a fine itinerario deposizione di una corona ai Caduti presso il monumento degli alpini al Santuario della Madonna del Lago a Garbagna. Mercoledì arrampicata sulla falesia di Guardamonte e, a sera, cena con il coro alpino. Giovedì escursione sul monte Antola, mentre venerdì ci sarà lo smontaggio del campo base per il rientro in caserma.

 

Viguzzolo - L’Arma contro truffe e violenza di genere - Prossimi appuntamenti a Isola Sant’Antonio e Sale

 

Proseguono gli incontri che il capitano comandante della compagnia carabinieri di Tortona Domenico Lavigna tiene com la popolazione per invitare i cittadini a collaborare con le forze dell’ordine per essere l’occhio vigile nel proprio palazzo, nella propria via, nel proprio quartiere o paese “perché solo in questo modo i carabinieri potranno svolgere al meglio il proprio lavoro, perchè è impossibile essere sempre dappertutto”. Il capitano, come nelle riunioni precedenti a Sarezzano, Pontecurone e Castellar Guidobono, ha illustrato le varie tecniche di truffa che vengono usate sia ai danni degli anziani che di tutti noi, ed ha ricordato che da tempo l’Arma attua un protocollo rosa in caso di violenza sulle donne, “in questo caso se si sente bisticciare, urlare, o peggio picchiare, bisogna chiamare il 112, noi accorreremo subito. Per ora, speriamo, non si è mai andati oltre, ma gli esempi di femminicidi a seguito di litigi sono, purtroppo, all’ordine del giorno nel nostro Paese”. Le prossime riunioni si terranno venerdì 6 maggio alle 20,30 ad Isola Sant’Antonio e sabato 7 alle 16,30 a Sale.

 

+6 casi di peste suina e presto la recinzione - Inizio dei lavori fra 15 giorni? Si partirà da Ponzone e Molare

 

Sono aumentati, di altri 6 come la settimana precedente, i ritrovamenti di carcasse di cinghiali morti per la pesta suina africana, 4 dei quali in Piemonte, regione che ora conta 67 positività contro le 63 della scorsa settimana su un totale di 110 animali contagiati tra Piemonte e Liguria. La situazione attuale è: Ovada e Voltaggio 9; Arquata Scrivia 8; Lerma (+1) 7; Gavi (+1) 5, Molare, Silvano d’Orba 4; Castelletto d’Orba e Tagliolo Monferrato 3; Bosio, Fraconalto, Grondona (+2) Montaldeo, Serravalle Scrivia 2;  Carrosio, Casaleggio Boiro, Mornese, Prasco, Roccagrimalda 1. Intanto mercoledì i sindaci dei territori interessati dalla peste suina sono stati convocati a Marengo dalla Regione che ha comunicato che si inizierà, tra 15 giorni, a costruire la barriera anti peste da Ponzone e Molare con lo scopo di contenere i cinghiali. Cantieri saranno aperti anche a Mongiardino Ligure e Rocchetta Ligure, in alta val Borbera, per poi scendere in pianura. Saranno 22 i comuni coinvolti, tra i quali Pozzolo Formigaro, Tortona, Villalvernia, Cassano Spinola, Sardigliano, Stazzano, Borghetto Borbera, Cantalupo Ligure, Albera, Rocchetta e Mongiardino. Nessun sindaco pare si sia dichiarato contrario a questa ennesima “grande opera” anche se molti si sono dichiarati perplessi.

 

Viguzzolo - Lavori a seguito di ordinanza

 

Nel maggio dello scorso anno venne emessa ordinanza nei confronti di Angelina Frustaglia per la messa in sicurezza di un fabbricato posto in via Arzani. L’immobile era già sottoposto ad esecuzione immobiliare e parte dell’ordinanza, edificio circoscritto con allestimento di ponteggio e messa temporanea in sicurezza, venne rispettata dalla Banca d’Alba, creditrice. Nulla è stato più fatto e la stessa banca ha rinunciato alla vendita dell’immobile. Ora l’amministrazione ha dato mandato alla Marino srl del paese di eseguire le opere di messa in sicurezza per un costo di 4.989 euro.

 

Unione Bassa Valle Scrivia - Consuntivo

 

La giunta dell’Unione ha approvato il bilancio consuntivo 2021 che chiude con un avanzo di 200.615 euro dal quale occorre dedurre 86.911 euro accantonati al fondo crediti di dubbia esigibilità, 8.636 vincolati e 43.182 destinati ad investimenti, per cui rimangono disponibili 61.885. Il risultato è stato ottenuto con un fondo cassa passato da 27.158 a 29.885 con 654.802 riscossioni e 652.075 pagamenti, 315.210 residui attivi e 144.480 passivi.

 

Isola Sant’Antonio - Permesso di costruire

 

A novembre Rosalia Curti, legale rappresentante della società Le tre cascine srl, ha presentato domanda per ottenere il permesso di costruire in sanatoria relativo alla realizzazione di una scuderia per ricovero cavalli. La commissione edilizia ha dato parere favorevole, la società ha pagato la sanzione di 12.781 euro e quindi il permesso è stato rilasciato.

 

Isola Sant’Antonio - Progetto per impianti sportivi

 

La giunta presieduta da Cristian Scotti ha approvato il progetto definitivo per la messa a norma, l’efficientamento, l’ampliamento ed il completamento degli impianti sportivi (area ludica di via Balduzzi e area sportiva di strada Venezia Vento) per un costo di 30.650 euro.

 

Molino dei Torti - Lavori al centro sportivo

 

L’adeguamento dell’impianto elettrico è stato affidato alla Illuminotecnica per un costo di 8.328 euro; la risistemazione del tetto alla ditta Daniele Arzani per 7.320 euro; la sostituzione della caldaia ad Inclima Vincenzo per 5.599 euro.