LA PAGINA DI CASTELNUOVO SCRIVIA 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   03/08/2022 00:00:01 

 

Batticuore ha fatto boom!

 

E' stato un successo il Grest 2022 che si è concluso venerdì scorso. Il tema scelto quest'anno è stato "Batticuore", seguendo le indicazioni della Fondazione Oratori Milanesi ed ogni giorno una sorpresa proprio alla ricerca delle proprie emozioni. Tante le attività proposte, i laboratori di giocoleria, creatività, agricoltura, canto, ballo, chimica e fisica. Quindi, numerose le esperienze condivise, la preghiera, gli spazi dedicati alla riflessione e poi la preparazione per lo spettacolo finale di venerdì che ha concluso alla grande questa bellissima esperienza. Tutti molto soddisfatti, con in testa Simone Granata, responsabile dell'oratorio estivo: "E' andato tutto davvero per il meglio e quindi siamo felici per l'organizzazione del Grest 2022. A tale riguardo credo doveroso ringraziare il parroco, don Paolo, per l'interesse ed il tempo dedicato alla realizzazione dell'oratorio estivo; le famiglie dei ragazzi, sempre disponibili nel darci una mano e di grande collaborazione e sostegno, i bambini, quest'anno più che mai super propensi al gioco ed all'inclusione vicendevole, senza dimenticare, ovviamente, gli animatori, un gruppo molto giovane quest'anno, che però ha saputo destreggiarsi egregiamente nelle tante prime esperienze, facendo trasparire la dedizione, la cura e la passione per il servizio svolto".

Helenio Pasquali

 

Il sindaco Tagliani: “Irrituale il modo in cui è stata costituita la Pro Loco” - Dal consiglio comunale di mercoledì 27

 

Questa volta partiamo dall'ultimo punto all'ordine del giorno, votato all'unanimità ma che ha aperto le porte ad alcune considerazioni molto critiche da parte del sindaco Gianni Tagliani. Ci riferiamo al riconoscimento all'associazione "Pro Loco Castelnuovo Scrivia" dell'iscrizione all'albo regionale delle associazioni turistiche. In sostanza il sindaco nel ricordare che questa richiesta prima gli era pervenuta dall'allora presidente Cristina Sottotetti, poi dimissionaria, quindi dal nuovo presidente Viron Mocka, riconosce una legittima autonomia a questa associazione che però "proprio perchè si chiama Pro Loco - ha detto Tagliani - ha scelto una modalità di costituzione molto irrituale, denotando un'apertura del tutto scarsa perchè ci si sarebbe aspettati una comunicazione alla comunità, magari attraverso manifesti piuttosto che una riunione pubblica e invece si è preferito sottoscrivere un atto tra poche persone, senza dire nulla. Davvero una scelta irrituale e poi voglio ricordare che noi non saremo certo di ostacolo a ciò che la Pro Loco vorrà organizzare ma a livello amministrativo abbiamo già competenze e deleghe ben distribuite per articolare un programma di iniziative e manifestazioni da proporre alla comunità castelnovese. E credo che quello che si è fatto in questi mesi lo confermi appieno". Dalla minoranza nessuna replica e il voto è giunto unanime. In apertura è stato comunicato al consiglio il passaggio in questi giorni, in via del tutto informale, del sindaco di Porte Sainte Marie, Jacques Larroy, comune gemellato. Approvato quindi l'assestamento generale di bilancio con la relazione letta da Claudio Guida, responsabile del servizio finanziario. Non ci sono debiti fuori bilancio e una parte dell'avanzo di amministrazione, circa 350 mila euro, verranno utilizzati per il museo mentre 121 mila a copertura degli aumenti energetici di questi ultimi mesi. Opposizione critica espressa da Giovanni Ferrari che non trova corretto, in un momento come questo, destinare una cifra simile al museo quando si potevano accantonare per far fronte ad ulteriori difficoltà legate agli aumenti che ci potrebbero essere in futuro ma per Tagliani il museo è una scelta importante dell’amministrazione che crede molto in questo progetto. Infine è stata votata l'autorizzazione all'acquisizione al patrimonio comunale di un immobile, sito in via Bertetti, da adibire a deposito e/o spazio polivalente per una cifra di 64 mila euro a fronte di un prezzo stimato all'inizio di 87 mila euro. A tale riguardo il consigliere di minoranza Michela Delton ha chiesto se non si poteva utilizzare l'ex mercato ortofrutticolo risparmiando quella cifra, ma il sindaco ha replicato che gli attuali capannoni adibiti a deposito sono saturi e nel nuovo immobile dovrebbero trovare spazio materiali e strumenti di maggior valore e pregio che attualmente non hanno una collocazione, come per esempio le attrezzature legate al museo contadino.

Helenio Pasquali

 

Radio Italia al concerto dei Ricchi e Poveri

 

L'associazione "Franca Cassola Pasquali" sta lavorando intensamente in vista del concerto spettacolo dei Ricchi e Poveri, accompagnati dalla loro band, che farà tappa a Castelnuovo in occasione della 23ª Giornata Franca Cassola Pasquali. Quest'anno per l'evento, che si terrà sabato 10 settembre e verrà presentato da Alessandra Dellacà, ci sarà un partner d'eccezione, Radio Italia, da sempre molto attenta a tutte le iniziative benefiche dell'associazione castelnovese; quest'anno l’emittente sosterrà la manifestazione con una presenza diretta sia nei giorni precedenti che durante l'evento stesso.

 

Conferenza di servizi

 

Si è tenuta il 27 luglio la conferenza di servizi per esaminare la richiesta di autorizzazione unica ambientale richiesta dall’azienda agricola Agrimora di Paolo Barbieri, con sede in frazione Ova e relativa alla richiesta di cambiamento del piano di alimentazione dell’impianto di produzione di energia elettrica.

 

Tornano i fuochi e tutti gli spettacoli in piazza

 

Al momento in cui il giornale va in stampa non è ancora completo il programma della festa patronale di San Desiderio anche se possiamo già anticipare i principali appuntamenti che quest'anno torneranno ad essere tutti in piazza. Tre le serate musicali partendo da sabato 27 agosto con l'orchestra di Tonya Todisco mentre nel cortile di Palazzo Centurione andrà in scena DJ Set; domenica sarà la volta del gruppo Beggar's Farm, fondato nel 1996 da Franco Taulino che riproporrà il repertorio dei Jethro Tull. Sempre in piazza lunedì ecco gli Anxia Lytics, reduci dal grande successo su Rai 1 nell'ultimo talent show di Carlo Conti "The Band 2022". Uno dei gruppi emergenti nel panorama musicale italiano, composto dai tortonesi Nicolas Megna e Samuele Perduca, Luca Furfaro di Rossiglione e la cantante Alessia Gerardi di Bergamo. Dopo tre anni il lunedì sera torna anche il grandioso spettacolo pirotecnico della ditta Parente di Melara Po, soggetto ovviamente alle condizioni climatiche ed alle eventuali restrizioni non prevedibili al momento. La mostra di pittura è in programma dal 26 al 30 agosto presso il Castello Podestarile: "Incontro con l'Arte di Fabrizio Falchetto" nel cui contesto verranno proposti due momenti artistici collaterali. Il primo durante l'inaugurazione di venerdì 26 alle ore 21, vedrà l'esecuzione al pianoforte dei "disegni musicali" del Maestro Gian Maria Franzin nel primo salone del Castello. Il secondo, il cosiddetto "aperitivo letterario", previsto per domenica 28 alle 18,30 sulla terrazza del Castello sopra il voltone dal tema: "Poesie e colore". Gianfranco Isetta e Raffaele Floris converseranno con Fabrizio Falchetto sulla tematica delle loro opere, coordinati da Giovanna Franzin. Attorno a loro, tavolini, sedie e un calice di vino. Quest'anno tornerà anche la processione con il busto di San Desiderio accompagnata dalla Banda Musicale di San Luigi Orione di Borgonovo Val Tidone. Quindi la domenica alle ore 10 la messa e a seguire la processione lungo via Cavour e via Roma sino all'Arco da dove il parroco don Paolo Caorsi impartirà la benedizione a tutto il paese. Sempre domenica, verso le 22,30 in piazza avverrà l'estrazione della Lotteria di San Desiderio il cui ricavato sarà utilizzato per mantenere attivo il programma pluriennale di adozioni a distanza (4 bambini ed un seminarista) finanziato dalla Confraternita. Tutte le manifestazioni della Festa di San Desiderio vengono organizzate da comune, cantiere cultura e biblioteca comunale.

Helenio Pasquali

 

Doppio incarico per Ernesto Stramesi

 

Il nostro concittadino Ernesto Stramesi è il nuovo presidente della Fondazione Antiusura "San Martino Onlus" che sostiene i microprestiti ai privati e il microcredito alle imprese. Inoltre, oltre ad essere economo diocesano, è stato nominato dal vescovo procuratore speciale con delega alla firma di tutti gli atti di amministrazione sia economica che finanziaria che competono a norma del diritto canonico al vescovo diocesano. Stramesi è stato altresì nominato procuratore generale di ogni ente morale o ecclesiastico presieduto o rappresentato dal vescovo. E' la prima volta che nella recente storia della diocesi all'economo sono affidati incarichi di tale importanza e questo va nella direzione data dal vescovo di valorizzare le competenze dei collaboratori. Ad Ernesto Stramesi auguri di buon lavoro.

Helenio Pasquali

 

Un mese di appuntamenti

 

Lunedì 8 agosto alle 21 nella chiesetta di San Domenico verrà celebrata una messa solenne per ricordare il santo. Mercoledì 10 agosto notte di San Lorenzo, camminata notturna nelle nostre campagne con Elisa Gastaldi alla scoperta di stelle e meteore: ritrovo a piedi, chi vuole con l'aiuto di una torcia, presso il Bosco della Memoria, in via Marconi. Sabato 3 settembre alle ore 18 nel cortile della biblioteca presentazione del libro "Acque Perpetue" di Valentina Usala con aperitivo e musica. Alla sera, dalle 21 grande kermesse in piazza con la festa dei coscritti della classe 2004 presentata da Gaia Breglia e Andrea Botosso mentre domenica 11 settembre sarà lo sport a farla da padrone in piazza con la Domenica Sportiva.

Helenio Pasquali

 

NOTIZIE UTILI

 

Farmacie venerdì 29 luglio e sabato 30 Tortona; domenica 31 Nava di Isola S. Antonio; da lunedì 1 agosto a sabato 6 Tortona; domenica 7 Rissotti di Molino dei Torti; da lunedì 8 a sabato 13 Tortona; domenica 14 Calleri di Sale; da lunedì 15 a sabato 20 Tortona; domenica 21 Medagliani di Castelnuovo Scrivia; da lunedì 22 a sabato 27 Tortona; domenica 28 Moggio di Sale; da lunedì 29 a sabato 3 settembre Tortona. Cri telef. 0131 823020. Guardia medica tel. 116117.