LA PAGINA FLASH DI SETTE GIORNI 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   23/09/2022 09:34:00 

 

La regimazione delle acque deve essere il primo obiettivo - Dopo il disastro nelle Marche

 

Quanto è accaduto lo scorso fine settimana nelle Marche non può essere preso sottogamba da nessun amministratore locale. Innanzitutto prendiamo le misure di quanto è avvenuto: sono caduti in circa 3/6 ore, poco più di 400 mm di pioggia, ovvero 40 centimetri. Se si pensa che alla data del 19 settembre in città, da inizio anno, sono caduti 231 mm si comprende come si sia veramente di fronte ad una vera e propria “bomba d’acqua” che non può non far danni ma che deve far riflettere tutti noi sul cambiamento climatico in atto. Ecco, è questo il punto: l’esempio marchigiano, al di là del fatto che l’evento doveva essere annunciato (anche se qualcuno afferma che era imprevedibile) obbliga chi ci governa, a tutti i livelli, a rivedere l’ordine delle priorità nei lavori da fare. Insomma, la tutela del territorio, la regimazione delle acque dalle colline deve essere un obiettivo da raggiungere il prima possibile…

 

Crisi Energetica, la parola ai commercianti tortonesi

 

La crisi energetica e l’aumento vertiginoso dei prezzi di gas, luce ed altre utenze indispensabili per la vita quotidiana e per il lavoro di aziende, commercianti, strutture sportive ed anche uffici stanno davvero creando grossi problemi ai cittadini che con poche rassicurazioni dalla politica nazionale e dalla situazione internazionale, stanno faticando ad arrivare a fine mese e soprattutto, fatto ancor più grave, stanno perdendo fiducia nel futuro e nelle istituzioni. Sette Giorni ha incontrato alcuni imprenditori e commercianti cittadini per capire come si sta evolvendo la situazione anche nella nostra città. Iniziamo con un’intervista alle sorelle Paola e Antonella Arzano, titolari della nota pasticceria Vercesi sotto i portici, ed a Sergio Grosso, contitolare del noto bar Santa Caterina in piazza Malaspina….

 

Piste ciclabili: soldi mal spesi

 

Proseguono anche se a rilento, i lavori per la realizzazione della tanto discussa pista ciclabile Tortona-Viguzzolo. L’impresa che ha vinto l’appalto è ora impegnata nella realizzazione della passerella sul Grue, per un costo di circa 100 mila euro, e dell’ultimo tratto, che ha dovuto subire una deviazione in quanto la Provincia non ha autorizzato il passaggio della pista dinnanzi al proprio deposito sito lungo la provinciale. E pensare che uno studio di esperti aveva previsto, per superare il Grue, l’installazione di un semplice semaforo, sempre con luce verde per gli automobilisti, che sarebbe diventato a luce rossa solo a comando dei ciclisti, per non più di 30 secondi, il tempo necessario per superare l’attuale ponticello sul Grue. Costo: una decina di migliaia di euro…

 

Bertram sbarca in Italia ed al Salone nautico

 

La Bertram Yachts è una società americana fondata nel 1960 ed acquisita nel 2015 dal gruppo Baglietto di proprietà nel Gruppo Gavio. L’amministratore della società Diego Michele Deprati ha annunciato la nascita della Bertram Europe che opererà presso il sito produttivo Baglietto di Marina di Carrara e si occuperà della costruzione e commercializzazione del brand in Italia ed in Europa. Le attività italiane interessano per ora la costruzione di un 35” e di un 39” in produzione in “edizione limitata”, imbarcazioni che saranno consegnate nella primavera 2023. Intanto da giovedì fino a martedì 27 la società è presente con un proprio stand (YF03) al Salone nautico di Genova.

 

Al voto

 

Ci siamo, domenica 25 siamo chiamati alle urne, dalle 7 alle 23, per eleggere il nuovo e ridotto Parlamento italiano. Un appuntamento che molti anni fa, troppi, era sentito da tutti i cittadini come un dovere cui non si poteva derogare. Le famiglie si preparavano, addirittura, il giorno prima per decidere a che ora recarsi tutti assieme alla sezione elettorale; nei paesi quasi sempre dopo la messa, in città e nei centri più grandi in più momenti della giornata o, per alcuni, al lunedì. Ora questo rito è cambiato, in giro si avverte poca attenzione per le elezioni, forse perchè ognuno di noi è subissato da problemi più impellenti e immediati, o forse perchè i nuovi partiti, più legati ai leader che alle ideologie o posizioni di principio, non sanno più dialogare con le persone…

 

Pericolo cut-off per il nord Italia - Il clima che cambia

 

La bella stagione è ormai alle spalle e già nel corso della prossima settimana (la stagione autunnale inizierà venerdì 23) si verrà a creare una pericolosa configurazione per l'Italia con effetti che potrebbero essere pesanti su molte delle nostre regioni come spiegato dai meteorologi negli ultimi giorni. Da lunedì 26 le condizioni meteo sono previste in peggioramento a causa dell'arrivo di un cut-off (o goccia fredda) che da latitudini polari riuscirà ad avanzare verso il bacino del Mediterraneo, portando in dote aria fresca e precipitazioni anche intense. Ma di cosa si tratta? Alle alte latitudini fluiscono delle correnti fredde ed instabili ben diverse rispetto a quelle che transitano a latitudini più basse (più calde e stabili) e gli scambi di calore tra Nord e Sud Europa in particolari condizioni possono evolvere, appunto, in un cut-off, ovvero in un blocco di aria fredda in quota che si stacca da una più vasta depressione atlantica o nordeuropea (cut-off, in italiano letteralmente "tagliato fuori"). Insomma, una zona di atmosfera dove fa molto più freddo rispetto a tutte le aree circostanti…

 

Concorso Rotary “Legalità e cultura dell’etica”: i premiati

 

Venerdì sera al Civico si è svolta una bellissima serata organizzata dal Rotary club di Tortona con la regia di Paolo Troiano, del past President Ferdinando Balzarotti e dell’attuale presidente Alberto Meirana nel corso della quale sono stati premiati gli alunni e le classi che hanno partecipato al progetto “legalità e cultura dell’etica” svoltosi nel corso del passato anno scolastico nelle scuole cittadine. Civico al limite della capienza, cosa che fa sempre piacere, e tanta partecipazione da parte degli alunni che, anche con i loro interventi non previsti dalla scaletta, hanno dimostrato di aver compreso l’importanza di quanto era stato fatto e discusso nei mesi precedenti. Di seguito riportiamo i nomi dei ragazzi che hanno ricevuto gli attestati e le classi, under ed over, che si sono classificati nei primi tre posti…

 

Montemerla bacino di sfogo delle acque del Grue - Presto sarà acquisita dal comune

 

Ad inizio maggio dello scorso anno pubblicammo la notizia che l’amministrazione comunale aveva approvato il progetto esecutivo per la difesa idrogeologica del Grue nella zona a monte dell’area industriale per una spesa di quasi 500 mila euro. In pratica si trattava della costruzione di una barriera lungo la statale 10 che iniziava alle spalle delle Cantine Volpi per proseguire fino quasi alla rotonda per la tangenziale. L’opera però venne osteggiata dai residenti nella zona, ed avrebbe comportato un alt definitivo alla realizzazione del nuovo supermercato, che invece ha avuto recentemente il via, tra l’Iper ed il Brico, e a marzo l’amministrazione comunale scelse un’altra strada: l’acquisizione dal fallimento dell’ex cava Montemerla per trasformala in area di laminazione per le esondazioni del Grue…

 

Chitarristi tortonesi  al “Rockin’1000”

 

Anche due musicisti nostrani, Giovanni Ardizzone di Tortona e Marco Taverna di Viguzzolo fra i musicisti che si sono ritrovati al “Rockin’1000” che si è svolto a Venezia domenica 18 settembre. I due tortonesi sono da sempre chitarristi del gigantesco gruppo che ogni anno si ritrova in località diverse per eseguire musiche delle band più famose. Un’esperienza esaltante arricchita quest’anno dalla presenza di Achille Lauro che si è esibito in due suoi successi.

In foto: da dx Giovanni Ardizzone, il presentatore Federico Russo, il frontman dei Subsonica Samuel e Marco Taverna

 

Casalnoceto - Rogge, fossi e scolmatore: serve manutenzione più accurata. La richiesta di un gruppo di residenti. 

 

Un gruppo di lettori ci ha sollecitato ad interessarci dei fossi e dello scolmatore di Casalnoceto, opere che sono state fatte o dovevano essere fatte a seguito dell’alluvione del 2019. Siamo andati a controllare ed in effetti la situazione non è delle migliori. Intendiamoci, lo scolmatore, che è la naturale continuazione di quello realizzato a Volpedo (incementato), è stato realizzato, ma in molti e lunghi tratti dà l’impressione di essere abbandonato: innanzitutto è molto basso, causa il continuo franare delle sponde e la nascita incontrollata di erbacce, e non garantisce affatto un veloce transito delle acque impetuose che dovrebbero scorrere al suo interno in caso di forti piogge. Insomma, lo scolmatore sembra a posto nei pressi delle strade comunali, ma se ci si addentra un poco nella campagna, la situazione è ben differente. Una manutenzione più accurata sarebbe non solo necessaria, ma auspicabile prima della stagione delle piogge…

 

Conferenza di servizi per variare l’autorizzazione alla Ctt - Il 12 settembre dalla ditta violate le prescrizioni

 

La Provincia ha convocato per il 5 ottobre prossimo una conferenza di servizi per discutere della richiesta di modifica dell’autorizzazione unica ambientale presentata il 30 giugno dalla Ctt srl concernente “l’inserimento nel processo produttivo della nuova linea L6bis classificata dalla stessa quale modifica non sostanziale dell’autorizzazione unica in essere. La ditta ha contestualmente depositato dichiarazione di invarianza di impatto acustico relativa al nuovo intervento”. Nel documento di convocazione della conferenza si legge che a seguito dei pareri pervenuti da vari enti la Provincia il 28 luglio “richiedeva di fornire alcuni chiarimenti al fine di poter completare il quadro riassuntivo delle emissioni”…

 

Si chiude un ottimo precampionato, mercoledì Supercoppa con Sassari

 

Un precampionato da 9 in pagella quello dei Leoni di coach Ramondino. La squadra bianconera nelle amichevoli in preparazione della stagione ha regolato praticamente ogni avversario, con la sola eccezione di Venezia che si è imposta sui tortonesi di una sola lunghezza (79-78) nella finale del Torneo Lovari giocato lo scorso weekend. Mercoledì, invece, iniziano le sfide ufficiali con la Supercoppa contro Sassari.

 

Vs Virtus. La prima avversaria nel Torneo Lovari, giocato a Lucca, erano le V nere di Bologna. Derthona solido e costante per 45’, ha comandato nel punteggio per gran parte del match. Avanti al 20’ 32-34, nella terza frazione subisce il sorpasso bolognese solo nelle battute conclusive (59-56) e nell’ultimo periodo c’è grande equilibrio. Si arriva al finale in volata con Daum e Belinelli che impattano sul 73 pari…

 

La preseason dell’Autosped

 

La Spezia-Castelnuovo Scrivia    

(17-14, 13-10, 11-11, 18-21, 14-14)

 

Secondo scrimmage in chiaroscuro per l’Autosped che è andata a far visita alla Cestistica Spezzina, formazione di pari categoria ma che milita nel girone Sud; alla fine di cinque frazioni molto tirate e combattute sono forse state le padrone di casa ad impressionare maggiormente, anche se va detto che coach Molino doveva rinunciare a due pedine importanti come Rulli, reduce dall’operazione al menisco, e Ravelli, anch’essa alle prese con problemi fisici. Fin dalla palla a due le giraffe sono parse in difficoltà contro la grande intensità ed aggressività difensiva delle padrone di casa; il match è sostanzialmente equilibrato ma con le ragazze di Corsolini che riescono a mantenere sempre un minimo margine di vantaggio, aggiudicandosi così le due frazioni iniziali (17-14 e 13-10)…

 

L’arbitro è inadeguato, Derthona-Ligorna 1-1. Quarto pareggio su quattro gare per i leoni. Mercoledì a La Spezia

 

Un assedio. Solo così si può descrivere in breve il match fra Derthona e Ligorna che è andato in scena al Coppi giovedì alle 17,30. Purtroppo per la partita però il direttore di gara si rivela totalmente incapace di controllare gli animi e risulta alla fine il peggiore in campo. Pronti via i leoni prendono subito in mano il gioco e schiacciano i liguri nella loro metà campo ma la prima occasione del match è per gli ospiti che pungono in contropiede e sono fermati da un attento Edo. All’11º l’episodio che condiziona il match: Tambussi è scavalcato dal pallone e perde il suo uomo che lanciato in contropiede viene toccato al limite dell’area e cade; per l’arbitro è rigore ed espulsione del centrale tortonese e dopo tante proteste al 14’ è 0-1 per i genovesi. La reazione bianconera è immediata ma il colpo di testa di Gomez 1’ dopo si stampa sul palo. Anche dieci contro undici il Derthona fa la gara, il Ligorna non mette insieme due passaggi di fila ma è chiuso bene e non lascia varchi. L’ultimo sussulto della prima frazione vede Zucchini girare di testa dentro l’area ma Agazzi non ci arriva di un soffio in allungo…

 

1ª Categoria - Girone G - Cassano ko in casa, Sale prima gioia

 

Cassano-Monferrato        0-2

 

Un risultato che non ci sta. Il Monferrato capolista sbanca Cassano ma lo fa grazie a due reti fortuite lasciando i cassanesi a quota 1 punto in classifica. Cassano senza Russo, Amaradio e Silvano ma è il primo a farsi pericoloso al 17’ con un’azione prolungata in area nella quale però nessuno trova la zampata vincente. La gara scorre in equilibrio ed è il Cassano che ha in mano il pallino del gioco ma dopo un tiro di Copelli, alla mezzora è il Monferrato a passare in vantaggio in mischia. Nella ripresa i padroni di casa spingono ancora di più alla ricerca del pari, schiacciano per almeno 30’ i monferrini nella loro metà campo ma non sfondano ed a 2’ dalla fine subiscono il 2-0 in contropiede…

 

Spinettese-Sale        0-1

 

Una bella incornata di Rizzi dopo 3’ dall’inizo della ripresa regala la prima vittoria ai nerostellati in categoria, ad 11 anni dall’ultima partecipazione. Dopo un primo tempo equilibrato senza sussulti, nella ripresa arriva subito la rete di Rizzi che svetta bene sfruttando un preciso cross di Peluso e regala tre punti importanti ai suoi che poi gestiscono bene il vantaggio ed a 10’ dalla fine colpiscono anche un doppio palo nella stessa azione con Boscaro e Castini. Sale attivo sul mercato anche nelle ultime ore a disposizione con l’arrivo, venerdì scorso, dalla Rivanazzenese di Davide Busseti, gemello dell’infortunato Matteo, che ha già esordito con gli alessandrini…

 

1ª Categoria - Girone I - Pavia - Riva al comando dopo 3 giornate

 

Lungavilla-Rivanazzanese    3-3

Cavese-Rivanazzanese        2-3

 

Nonostante un avvio shock per la Riva che perde Farina, espulso per una parolaccia e si vede annullare un goal in fuorigioco parso regolare nei primi 10’, i  gialloblù tengono il possesso palla per almeno 70’ e fra l’80’ e l’83’ sul risultato di 3-1 per il Lungavilla, con rete termale di Nehura, con cuore e tecnica, riescono a pareggiarla. Mattatore dell’incontro il “bomberino” Rolandi, classe 2002, con una splendida doppietta. Esordio per il nuovo acquisto, il tortonese del ’93 Francesco Giordano…

 

2ª Categoria - Girone H - Si parte con il derby Viguzzolese-Castelnovese. Casalnoceto a Moncalvo, Villetta a Solero

 

 

Partenza con il botto in Seconda Categoria, questa domenica 25 settembre, per le squadre del Tortonese. Viguzzolese e Castelnovese si ritrovano subito per un derby in casa dei granata che si preannuncia infuocato. I ragazzi di mister Lombardi, che vogliono essere protagonisti in questa stagione, si sono preparati alla grande durante il mese di agosto e non solo, hanno affrontato al meglio anche le prime gare di Coppa cogliendo due vittorie, contro Garbagna e Cabella (0-2 fuori casa con doppietta di Modenese), guadagnandosi il passaggio del turno. Bene anche i bianconeri del nuovo mister Rutigliano che hanno sostenuto buone amichevoli e stanno costruendo un gruppo solido, con elementi nuovi ma entusiasti. L’obiettivo è quello di una salvezza tranquilla. Tutti a disposizione….

 

3ª Categoria - Girone A - Garbagna-Bistagno, Aurora con la Don Bosco

 

Domenica 25 prende il via anche il campionato di Terza Categoria alessandrino con due squadre “tortonesi” impegnate, il Garbagna allenato da mister Di Caro e l’Aurora Pontecurone guidata da mister Delfino. Il Garbagna ospiterà all’Ivo Torre il Bistagno e per arrivare al meglio a questo appuntamento ha sostenuto parecchie amichevoli in preparazione. L’ultima sabato scorso con la Juniores della Novese, vinta 4-0, mentre mercoledì ha sostenuto un allenamento congiunto con la Castelnovese…

 

Il resto delle notizie lo potete trovare su “Sette Giorni” attualmente in edicola o sul sito a partire da mercoledì 28 settembre