SERIE D - GIRONE A - 11ª GIORNATA. DERTHONA SOTTOTONO, A PINEROLO È SOLO 0-0. 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   30/10/2022 16:27:00 

 

 

Il Derthona di Chezzi si presenta a Pinerolo pari merito con i torinesi a quota 10 punti e deve cercare di trovare una vittoria che lo tiri fuori dalle parti bassissime della classifica. L’11 scelto dal mister modenese del Derthona è lo stesso che ha battuto il Legnano una settimana fa al Coppi con Fiory, Zucchini, Agazzi, Fomov, Procopio, Ciko, Manasiev, Turchet, Trevisiol, Saccà e Romairone. La gara parte a ritmi bassi con il Pinerolo timoroso in attacco ma compatto in fase difensiva mentre i leoni faticano a trovare il classico gioco sulle fasce ben protette dagli esterni di casa. Dopo 15’ di lotta a centrocampo il bianconeri perdono Saccà che viene colpito sulla testa sugli sviluppi di un cross a centro area e dopo le cure del medico è costretto a lasciare il terreno di gioco. Al suo posto Chezzi sceglie D’Arcangelo, lasciando in panchina Gomez, ed il giovane bianconero va a fare la punta centrale con Romairone che si sposta sulla destra. Al 20’ punizione alta del Pinerolo, risponde Manasiev al 25’ ma senza inquadrare la porta, poi è Maio a sparare alto sulla traversa della porta di Fiory ed al 41’ ancora Manasiev dal limite sfiora il palo alla sinistra del portiere di casa. Al 45’ è 0-0 con due ammoniti per i leoni, Agazzi e Procopio. Nella ripresa le due squadre sembrano ripartire con un altro piglio ma il Pinerolo non tira mai in porta e la prima occasione capita sui piedi di D’Arcangelo che al 9’ stoppa bene la palla a centro area, si gira ma tira alto sulla traversa. Pochi minuti dopo è invece Trevisiol che dopo un perfetto stop tira troppo debole fra le braccia del portiere di casa mentre al 20’ Turchet gira al volo su cross di Romairone ma non centra la porta. La prima occasione per i padroni di casa arriva al 20’ con De Riggi che calcia di poco fuori e poi Costantino impegna Fiory dalla lunga distanza, ma sono le uniche folate offensive dei pinerolesi. Chezzi butta nella mischia anche il nuovo acquisto D’Orazio ed al 35’ i leoni hanno due occasioni in pochi secondi con una punizione da lontano di Manasiev, deviata in calcio d’angolo e sugli sviluppi del corner un colpo di testa di D’Orazio che esce di poco. La tensione di entrambe le compagini sale nel finale e la gara si chiude con uno 0-0 che non aiuta nessuno. Mercoledì trentaduesimi di Coppa in trasferta a Casale, ore 14.30. Prossimo turno di campionato domenica al Coppi con la Castanese. 

Derthona. Fiory, Zucchini, Agazzi, Procopio, Fomov, Ciko, Manasiev, Trevisiol, Turchet (D’Orazio 71’), Saccà (16’ D’Arcangelo), Romairone. A disp. Bertozzi, Gomez, Tambussi, Giannone, Soplantai, Matera, Linussi. All. Chezzi.

 

Davide Maruffo