LA PAGINA FLASH DI SETTE GIORNI 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   25/11/2022 09:50:00 

 

I dossi esagerati in corso Don Orione: dopo 4 anni ancora nulla di fatto

 

Il 3 dicembre 2018 (sì, avete letto bene 2018) la commissione lavori pubblici aveva “varato” la soluzione più idonea per rimediare allo “sbaglio” compiuto in corso Don Orione con la realizzazione di abnormi passaggi pedonali sopraelevati. Tutti noi conosciamo la polemica che ne è sorta, le prese di posizione addirittura degli autisti delle ambulanze, che in alcuni casi devono compiere un percorso diverso perché il paziente trasportato non può sopportare simili sbalzi (ed in effetti il codice della strada vieta i dossi nelle strade principali di scorrimento verso gli ospedali), e della maggioranza dei cittadini, che preferiscono deviare in via Don Sparpaglione. La decisione della commissione, avallata anche dall’amministrazione di allora, ma che è stata presa all’unanimità, se ben ricordiamo, prevedeva la riasfaltatura del corso, che per altro ne avrebbe bisogno, con uno strato di asfalto leggermente più alto del normale, per abbassare il dislivello tra “dosso” e piano normale della strada…

 

14 condomìni al freddo: non pagavano le società del gas 

 

Sta accadendo un qualcosa di mai avvenuto, almeno in queste proporzioni, in città. Ben 14 condomìni sono rimasti al freddo a causa della chiusura del contatore del gas da parte della ditta erogatrice. E’ quindi comprensibile che un certo allarme ci sia in città, e che moltissimi si siano rivolti al giornale per protestare. Si tratta di condomìni sparsi un po’ in tutti i quartieri, amministrati da persone diverse. Abbiamo avvicinato alcuni di questi amministratori e tutti hanno riconosciuto il fatto che da mesi, a causa della morosità di molti condòmini, non ci sono i fondi per pagare la società erogatrice del servizio che ha sollecitato per più mesi il pagamento del dovuto, avvertendo che sarebbe passata poi alla chiusura del contatore. Così è stato ed ora si sta cercando di recuperare quanto dovuto dai vari condòmini per poter saldare i costi e riavere il servizio. In alcuni casi ci è stato detto che a sbagliare è stato l’amministratore, che ha cambiato anche fornitore del servizio, o che ha fornito in ritardo i conti, ma non ne abbiamo le prove…

 

Arrestato per furto 

 

Verso le 3 di giovedì 24 novembre per la quarta volta in poco più di un mese è suonato l’allarme al bar del Mater Dei. La pattuglia della Radiomobile è immediatamente intervenuta ed ha sorpreso, intento a scassinare il distributore di bevande, il 47enne Daniel Jakubovic, purtroppo noto alle forze dell’ordine fin da quando era minorenne. L’uomo ha tentato di fuggire ma è stato subito bloccato all’esterno dei locali. Nel pomeriggio è comparso davanti al giudice che ha convalidato l’arresto rimettendolo in libertà con il divieto di dimora in provincia.

 

Crisi energetica, la parola a commercianti ed imprenditori

 

Continuiamo a trattare il gravoso problema dell’aumento di prezzi e bollette interpellando commercianti ed imprenditori tortonesi. Le titolari di “Tendenze parrucchieri” con attività in piazzetta Bezzi e il titolare della Gelateria Mare di Vho di Largo Borgarelli Giancarlo Losacco hanno risposto così ai nostri quesiti...

 

La commissione ha fatto il punto sullo stato dell’ambiente

 

Si è riunita giovedì 17 novembre la commissione ambiente del comune, presieduta dal consigliere Pierpaolo Cortesi, a cui hanno preso parte come uditori anche i componenti dell'Osservatorio Ambiente, in considerazione delle tematiche affrontate: la prima riguardava l'impianto di biodigestione in strada per Castelnuovo Scrivia, proprietà della partecipata Amias. Recentemente la società Ecoprogetto, come da noi anticipato, che gestisce l'impianto aveva comunicato la rinuncia al progetto di ampliamento che sarebbe dovuto servire anche ad un "revamping" della struttura esistente, teoricamente mettendo fine al problema dei miasmi avvertiti da anni, in alcune stagioni ed orari, nella zona nord della città. L'amministratore unico di Amias, Orlando De Luca, presente alla commissione ha riepilogato la vicenda e presentato una relazione di Ecoprogetto in merito alle iniziative ora previste per il miglioramento dell'impianto…

 

Papilloma virus: prevenzione e cura per tutte le donne - Iniziativa della Regione Piemonte

 

In occasione della Giornata mondiale per l’eliminazione del tumore della cervice uterina, patologia riconducibile all’agente infettivo del Papilloma virus, al fine di promuovere la prevenzione e la ricerca ed aumentare l’adesione al programma regionale di screening, il consiglio regionale, nell’ambito degli Stati Generali per la prevenzione e il benessere e su proposta del presidente della IV Commissione Alessandro Stecco, ha deciso di organizzare il convegno dal titolo “Papilloma virus: rischi, prevenzione e cura”. L’HPV è un virus a prevalente trasmissione sessuale, che colpisce sia uomini che donne ed è il secondo responsabile di cancro nel mondo. Può causare lesioni benigne, pre-invasive o invasive, quali i tumori della cervice uterina (responsabile del 99,7% dei casi) e altri tipi di tumori a organi genitali e della regione testa-collo. L’80% della popolazione sessualmente attiva contrae infezione da HPV almeno una volta nella vita. Una donna ogni due minuti muore a causa del cancro della cervice uterina. Ogni anno nel mondo muoiono 300 mila donne a causa di questo tumore, soprattutto nei Paesi meno sviluppati…

 

Movimento Laicale Orionino: Fabio Mogni coordinatore

 

Eletto sabato 19 novembre il nuovo coordinamento locale del Movimento Laicale Orionino composto da Fabio Mogni coordinatore (il 2° da dx), Carla Campora vice coordinatore, Armanda Sano segretaria e Daniela Ferretti tesoriera, con l’assistenza spirituale di don Alessio Cappelli. L’incontro che ha visto la presenza dei referenti laicali delle realtà orionine della città è stato guidato ed introdotto dalla coordinatrice generale e dell’Italia del Mlo Armanda Sano che ha sottolineato l’importanza della presenza laicale accanto ai sacerdoti ed alle suore. La data di questo incontro è stata volutamente scelta perché significativa per la Congregazione orionina che il 20 novembre celebra la solennità della patrona principale, la Madonna della Divina Provvidenza. E proprio nella cappella della Casa Paterno ove è esposta la statua della Madre della Divina Provvidenza il gruppo si è recato per una preghiera e ricevere la benedizione…

 

Covid: terza settimana di crescita

 

Ancora in crescita la curva dei contagi nel Tortonese. Per la terza settimana consecutiva, infatti, in città il numero dei malati sta aumentando, passando da 174 (6,38 ogni mille abitanti) a 193 pari a 7,07 ogni mille residenti. Due settimane fa, però, si era a 163 e lo scorso anno, in questo periodo, il numero dei contagiati era solamente di 30. In aumento anche i contagi nel Tortonese: siamo a 479 ammalati, contro i 447 di sette giorni fa ed ai 422 di quindici giorni fa, con solo 4 paesi (7) senza residenti contagiati: Berzano, Brignano Frascata, Casasco e Momperone. Stabile il numero dei ricoverati, ora sono 24 contro i 26 della settimana precedente, 9 (7) sono nell’ospedale cittadino, tutti in media intensità. I dati del focus settimanale emesso dalla Regione, fermo al 17 novembre, segnala 211 nuovi casi al giorno in provincia, per un totale di 1.477, ovvero +149 rispetto al rilevamento precedente. Più preoccupante il dato dell’incidenza del contagio sugli adulti: è aumentato del 17,4% con punte di 25,6% per i giovani fino a 24 anni. Infine l’incidenza del contagio in età scolastica è in costante e forte aumento: si va dal 6,1% per i bimbi dell’asilo fino al +56,1% per gli studenti delle medie, passando da +16,7% per gli scolari delle elementari ed al +23,8% per gli studenti delle superiori.

 

La Fiera nazionale del Tartufo si ripete domenica 27

 

Paese invaso dai visitatori domenica scorsa 20 novembre per la 39ª Fiera nazionale del Tartufo e successo oltre ogni previsione per l’asta pomeridiana di tartufi bianchi e neri. L’esito dell’evento è stato incerto fino all’ultimo per la scarsità di tartufi e soprattutto per il loro costo alle stelle che a novembre si è attestato, in zona, sui 500 euro all’etto mentre nell’Albese è arrivato ai 700. Nonostante ciò l’asta, condotta da Gianfranco Semino e Francesco Pozzi, è andata esaurita. Numerose le bancarelle di artigianato e prodotti enogastronomici che hanno animato il paese e che torneranno anche domenica 27 novembre quando ci sarà la gara di ricerca tartufo e si ripeterà l’evento “A tavola con il tartufo” nei ristoranti e agriturismi locali e alla tavola di chef Bongiovanni che domenica ha riscosso successo con lunghe code ad attenderne i piatti. Alla Stella d’Italia sono stati trattati 13 chili di tartufi bianchi e 16 di neri…

 

Pontecurone: sostituiti i dimissionari, il consiglio prende posizione sul quadruplicamento

 

Chi si aspettava un poco di polemica, martedì 22 novembre in consiglio comunale, è stato accontentato, ma la polemica è stata “leggera”, con qualche scivolone. L’ordine del giorno prevedeva la surroga dei due consiglieri comunali dimissionari, l’ex sindaco ed assessore Rino Feltri, sostituito in consiglio da Mariela Velicu, e Valentina Fornaroli, il cui posto è stato preso da Lorenzo Mazza. Ne è seguito un dibattito. Il primo a parlare è stato Nobile che ha iniziato ricordando la famosa frase “ai nemici che lasciano, ponti d’oro” specificando però che in questo caso non ci sono nemici, ma avversari, e che invece di ponti sarebbe bene avere una passerella, gioco di parole che solo i locali possono capire, e che tutti i presenti hanno ben afferrato. Poi un piccolo scivolone sulle dimissioni della Fornaroli, “ricordata solo per aver distribuito una poesia nel primo consiglio comunale” ed un passaggio molto più politico e quindi “nobile” sul fatto che Feltri, che a suo tempo aveva criticato (giustamente) le dimissioni del consigliere Zenevre, dimessosi senza dare alcuna giustificazione, ha lasciato il consiglio con una scarnissima lettera di una riga. In effetti così non si dovrebbe fare…

 

Con Napoli per ritrovare la vittoria - Ancora indisponibile Tyler Cain. Per gli allenamenti è stato aggregato lo sloveno Mitja Nikolic

 

Periodo di flessione per i ragazzi di Ramondino che a cavallo della sosta per la nazionale hanno incassato le prime due sconfitte stagionali, la prima di misura a Brindisi, la seconda più fragorosa nel punteggio domenica scorsa a Brescia. Una flessione che pare dovuta a vari fattori, alla cronica difficoltà della squadra di lavorare con il gruppo al completo durante la settimana, come aveva avvertito anche Ramondino non troppo tempo fa, all’assenza di Cain grande equilibratore della fase difensiva e ormai anima di questo gruppo, alla flessione di Christon che con Brescia ha giocato molto al di sotto del suo standard ed al poco impatto che alcuni arrivi estivi stanno avendo sulla stagione. Un trend che i leoni hanno la possibilità di invertire già da questa domenica quando a Casale arriverà Napoli, squadra che ha avuto un inizio di stagione complesso e con cui i bianconeri sono chiamati a tornare alla vittoria. Per ovviare alla carenza di uomini in allenamento, nel frattempo, è stato aggregato un ulteriore elemento, Mitja Nikolic, ala slovena classe ’91 che conosce bene Ramondino, suo allenatore a Casale…

 

L’Autosped batte Broni e Costa e vola in vetta

 

Autosped-Logiman Broni     75-64

(18-23, 43-28, 57-48)

 

Di fronte ad una bellissima cornice di pubblico l’Autosped vince con merito il derby contro una gagliarda Logiman Broni. Sesta vittoria consecutiva per la formazione di Molino che continua a fare di necessità virtù dovendo anche in questa occasione rinunciare a Ravelli e Rulli. Gara combattuta ed equilibrata in avvio con le ospiti che chiudono in vantaggio la prima frazione (23-18); secondo quarto tutto di marca castelnovese con un 14-0 che ribalta completamente l’esito della sfida. Il 43-28 di metà gara mette decisamente in discesa la partita per le padrone di casa che riescono comunque a tenere sempre a distanza le avversarie. 

 

Costa Masnaga-Autosped    61-68

(12-9, 22-28, 38-53)

 

Anche sul difficilissimo campo di Costa Masnaga l’Autosped impone la propria legge conquistando così la vetta della classifica in condominio con il Sanga Milano. Dopo un primo quarto equilibrato e chiuso con le padrone di casa sul +3 (12-9) erano le ragazze di Molino a piazzare un 11-0 in avvio di secondo quarto che ribaltava i rapporti di forza sul campo (28-22 al 20’). La seconda parte di gara si apriva tutta nel segno di Costa che con un 11-0 si portava al comando (33-28)…

 

Con la Castellanzese è scontro diretto - Mercato: “Per la punta siamo parecchio avanti. Lavoriamo per migliorarci”

 

Archiviato non senza un pizzico di rammarico il pareggio di domenica scorsa con l’Asti, arrivato al termine di una gara divertente e ricca di occasioni, il Derthona in settimana ha lavorato con grande abnegazione per preparare al meglio la gara di domenica che lo vedrà impegnato ancora al Coppi, nello scontro diretto con la Castellanzese di mister Mazzoleni che precede di due lunghezze i leoni in classifica (20vs18). L’ultimo match prima della riapertura del mercato che certamente porterà alcune novità all’interno del gruppo guidato da mister Chezzi e cambierà il volto di molte squadre del girone. Abbiamo incontrato il ds Canepa per conoscere le ultime novità. Partenza da dimenticare. Cosa non è scattato con Fossati? “E’ stato un matrimonio mancato dopo essere stati tanto fidanzati, o meglio un divorzio lampo. Peccato perchè ho tanta stima tecnica e umana di mister Fossati e anche un ottimo rapporto ma purtroppo il campo è sempre giudice supremo”…

 

1ª Categoria - Girone G - Cassano: tris per risalire. Sale si avvicina al vertice

 

Cassano-Spinettese    3-1

 

Importante vittoria dei ragazzi di Crovetto che battono una diretta concorrente alla salvezza e salgono a 14 punti, tre lunghezze di vantaggio sulla zona playout e solo 4 lunghezze dai playoff in quella che è una classifica cortissima. Biancazzurri subito sul pezzo che in 5’, dal 21’ al 27’, si portano sul 2-0 grazie ad un bel tiro al volo di Carrega ed alla conclusione tesa di Corsaletti che poi nel primo minuto della ripresa firma la sua doppietta con una botta al volo che chiude il match…

 

Aurora Canottieri-Sale        0-1

 

Bella vittoria del Sale di Pastorino, la seconda consecutiva senza subire goal, che permette alla squadra di salire a quota 17 a ridosso della zona playoff. Grande protagonista di giornata il portiere Lisco che dopo pochi minuti di gara para un rigore ai padroni di casa che vengono poi puniti al ’23 da Rizzi che segna la rete del vantaggio nerostellato. Prima della pausa ancora Lisco salva il risultato e si va al riposo 0-1…

 

2ª Categoria - Girone H - La Vigu vola, Villetta respira. Casalnoceto troppi alti e bassi

 

Viguzzolese-Boschese        4-1

 

Gara da manuale dei granata di Lombardi che liquidano la Boschese e si portano in seconda posizione a quota 17 in classifica nella settimana che precede la gara con la capolista Moncalvo (21). Primo tempo combattuto con Cassano che apre la strada ai suoi firmando una doppietta e padroni di casa che accorciano all’ultimo minuto…

 

Villaromagnano-Cassine        4-3

 

Grande vittoria dell’undici di Zambosco, la seconda in stagione, al termine di una gara sempre incerta con le due squadre che si sono rincorse nel punteggio. Villetta sale così a 9 punti prendendo una boccata di ossigeno in classifica e migliorando di molto il morale dopo due sconfitte consecutive. Avanti 2-0 grazie alle reti di Gianelli e Ghiglia nei primi 20’ il Villetta subisce il rientro del Cassine che va la riposo 2-2…

 

Casalnoceto-Fortitudo        0-2

 

Sconfitta amara per i falchi di Sartori che continuano nel loro campionato di alti e bassi alternando buone prestazioni a giornate no. Una di queste domenica con la Fortitudo che sfrutta le assenze di ben 5 titolari fra i padroni di casa (Oseibonsu, Ahmed, Torlasco, Pullè, Usma) e vince con due reti nella ripresa. Prossimo turno in trasferta con il Castelpiovera (0 punti)…

 

Caste: 3 punti d’oro

 

Castelnovese-Quargnento     2-1

 

In gergo si dice "fieno in cascina". Per la Castelnovese di mister Rutigliano contro il Quargnento sono arrivati altri tre punti che la proiettano in una posizione di classifica decisamente interessante, vista anche la partenza ad handicap con la penalizzazione. Inoltre i bianconeri con questo successo staccano proprio gli avversari diretti di domenica. Così Antonio Gatti, allenatore dei portieri: "Non è stata assolutamente una partita facile, ci siamo trovati di fronte una squadra molto fisica che ha impostato il match sull'agonismo e noi, è risaputo, preferiamo la tecnica alla fisicità. I ragazzi sono stati molto bravi e nonostante lo svantaggio, non si sono persi d'animo, hanno mantenuto la giusta concentrazione, senza lasciarsi prendere dall'affanno”…

 

3ª Categoria - AL - A - Garbagna: poca fortuna. Aurora non basta Belhaj

 

Fortuna Melior-Garbagna    4-2

 

I troppi errori individuali condannano il Garbagna alla seconda sconfitta stagionale. I padroni di casa partono forte e vanno 2-0 nei primi 20’, la splendida punizione di Paterniani accorcia le distanze ma il Fortuna è in giornata di grazia e con il terzo tiro nello specchio fa 3-1 mentre al 47’ Tamburelli è fermato dal palo. Nella ripresa il rigore del 4-1 taglia le gambe ai biancorossi che vengono fermati dalle belle parate del portiere di casa e segnano ancora con Paterniani su rigore…

 

Asca-Aurora        2-1

 

Per l’Aurora di Delfino non è sufficiente la terza rete stagionale di Imad Belhaj per strappare punti dal difficile campo dell’Asca. Padroni di casa avanti dopo 20’ ma il fantasista gialloblu pareggia con una punizione a giro da stropicciarsi gli occhi dopo appena 3’ e la gara si fa combattuta…

 

1ª Categoria - Pavia - Seconda vittoria esterna

 

Albuzzano-Rivanazzanese        1-2

 

Seconda vittoria esterna consecutiva per i ragazzi di mister Piccinini, in una partita non facile, soprattutto per le condizioni del campo, piccolo e ridotto molto male. Pacenza e compagni salgono così a quota 16 punti in attesa della sfida con il Calcio Mottese (6). Ad Albuzzano passano in vantaggio i termali dopo 10’, grazie alla prima rete in stagione di Gay, ma l’Albuzzano prende coraggio e pareggia al 25’…

 

Lions Tortona Rugby - Seconda gioia per le Leonesse

 

San Mauro-Tortona        17-22

 

Seconda vittoria stagionale per le Leonesse del rugby tortonese che vincono un match molto combattuto in cui hanno sempre comandato nel risultato ma hanno dovuto faticare fino alla fine per avere la meglio. Le tortonesi si portano avanti con la meta di Scano, vengono raggiunte, ritrovano il vantaggio con la meta di Spaccamonti e la trasformazione di Levantino ma vengono di nuovo raggiunte dalle padrone di casa. Levantino segna la terza meta tortonese, San Mauro pareggia ancora ma a 4’ dalla fine Giorgia Andreani marca la meta della vittoria. Prossimo turno domenica in casa, ore 11.30, con il Cus Milano a quota 11 punti come le tortonesi…

 

Il resto delle notizie lo potete trovare su “Sette Giorni” attualmente in edicola o sul sito a partire da mercoledì 9 novembre