UFFICIALE! LA 499P DI PIER GUIDI 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   16/01/2023 12:00:00 

 

“Un sogno che diventa realtà”. Sono queste le prime parole del nostro concittadino campione del mondo Alex Pier Guidi che martedì ha ricevuto una notizia che aspettava da una vita: a bordo della 499P numero 51, il nuovo prototipo Ferrari che correrà nel WEC la prossima stagione, ci sarà lui a tentare la vittoria assoluta di Le Mans e del campionato mondiale. I soci di abitacolo saranno il collega di tante vittorie, l’inglese James Calado e l’italiano Antonio Giovinazzi che ha corso anche in F1 con la Sauber. Primo appuntamento il Sebring l’11 e 12 marzo. Alessandro Pier Guidi e James Calado dopo essersi laureati campioni del mondo per la seconda volta consecutiva (la terza in carriera) in classe LMGTE Pro, l’italiano classe 1983 e il britannico del 1989, affronteranno insieme la sfida all’alloro nella classe regina. Il sodalizio, alla sua sesta stagione nel mondiale, vanta un palmares unico: nessuno, prima di loro, si è laureato campione per due volte consecutive nella classe LMGTE Pro e nessun equipaggio si è aggiudicato tre allori (2017, 2021, 2022). I numeri del duo italo-britannico, in 7 stagioni nel WEC sono importanti: 11 vittorie e 23 podi su 39 partenze. “Finalmente è ufficiale, non ci sono più dubbi ed ora arriva il difficile. Abbiamo ancora tanti test da fare, dobbiamo usare al meglio il tempo che ci è rimasto prima delle gare. Al Sebring sarà complicato, ma tutta la stagione sarà difficile, noi come sempre daremo il 100%. Speriamo di potercela giocare a Le Mans, per tutti il primo anno sarà un’incognita”.  Intanto la 488 GTE protagonista di tutte queste vittorie ha trovato il suo posto nel museo del Cavallino a Maranello.

 

In foto: Pier Guidi a fianco della 499P n. 51 che parteciperà al WEC nella prossima stagione

Davide Maruffo