LA PAGINA DI CASTELNUOVO SCRIVIA 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   25/01/2023 00:00:01 

 

Asilo nido: avviati i lavori di riqualificazione

 

Sono da poco iniziati i lavori per la riqualficazione di tutta l'area esterna dell'asilo nido di via Bertetti, un intervento generale che comprende l'abbattimento di due vecchi abeti, la potatura degli alberi e la realizzazione di due spazi verdi: uno di fronte alla struttura primaria con seminativo e messa a dimora di nuove essenze e l'altra intorno al perimetro e sul retro che viene realizzata con prato sintetico. La ditta incaricata della potatura delle piante dovrà rigenerare verso il rio Calvenza la siepe di lauro e mettere a dimora nuovi alberi, precisamente quattro nella zona dove sono stati abbattuti gli abeti e cinque nella parte verso l'esterno, oltre che seminare il prato inglese e posare la nuova irrigazione. Per l'intera sistemazione del terreno e la posa del prato, appalto a una seconda ditta che utilizza prodotti di ultima generazione. Infatti, come spiega il sindaco Gianni Tagliani "si è optato per la posa del prato sintetico per due ragioni: innanzitutto, la parte sul retro dove i bambini escono nel periodo primaverile estivo è all'ombra e ciò non consente di far crescere un prato rigoglioso; quindi, la predisposizione del materasso di materiale estruso che accoglie il prato sintetico consentirà ai bambini di giocare in sicurezza". L'asilo verrà intitolato alla castelnovese Isa Broggi che negli anni '50 realizzò il primo asilo nido in Italia nel carcere femminile di Milano per i bambini figli delle recluse. Si trasferì poi a Volta Mantovana dove creò un asilo nido pubblico sulle colline attorno al lago di Garda. Il 21 agosto 1960 persino il Sunday Express di Londra scrisse di lei e della sua intuizione sull'accoglienza dei bambini in strutture pubbliche.

Helenio Pasquali

 

3° Memorial Ghibaudi

 

Si è conclusa la tredicesima edizione del Memorial dedicato a Emilio Ghibaudi, rassegna voluta dal figlio Pietro che ha coinvolto molti artisti: Affatato, Bax, Bertelli, Bertoni, Bisio, Borasi, Borsa, Botosso, Bottone, Cavallero, Chiaramonte, Chiarello, Curone, D'Andrea, Delponte, Falchetto, Ghibaudi, Luna, Lavezzo, Maimone, Massone, Mastarone, Mattana, Natale, Parente, Pasini, Rebuglio, Riccarelli, Rossi, Salicetti, Serra, Sartorelli, The Bench, Tollentino, Tomaghelli, Torti, Vinotti. Molto soddisfatto Pietro Ghibaudi per il successo di questa rassegna: "Sono stati davvero numerosi i visitatori che hanno potuto apprezzare l'arte espressa in molteplici forme e ringrazio tutti coloro che hanno collaborato per la riuscita di questa manifestazione alla quale tengo in modo particolare. Quest'anno, oltrettutto, per la prima volta, è stato dedicato uno spazio molto originale al circo grazie a due amici, Giansisto Garavelli (dottor Circo) e Matteo Maimone (il patriota circense) che hanno reso omaggio al Festival International du Cirque de Monte-Carlo, in programma proprio nei prossimi giorni". Ma intanto il Movimento Casualista è già nuovamente al lavoro per allestire una nuova mostra di presentazione di questi artisti in programma il prossimo 4 marzo presso la Sala Giovani del Teatro Civico di Tortona.

Helenio Pasquali

 

La tradizione dei panini di Sant’Antonio martedì 17 in San Rocco

 

Il nostro paese vive di tradizioni che ricordano le radici e l'appartenenza a una comunità, sempre molto legata e attenta ai propri riti e alle proprie usanze. Martedì sera 17 gennaio, nella chiesa di San Rocco, dopo la messa in onore di Sant'Antonio, come da tradizione, sono stati benedetti e distribuiti i "panini di Sant'Antonio". Molti presenti li hanno ritirati anche per familiari e amici anziani, malati, persone impossibilitate ad essere presenti ma comunque sempre vicine a questa bella tradizione che non va assolutamente abbandonata.

Helenio Pasquali

 

Doppia incompetenza

 

In riferimento alla pubblicazione sull’ultimo numero della richiesta avanzata dai consiglieri di minoranza per la revoca della variante al Prgc sui nuovi indici si evidenzia una doppia incompetenza. Quella del consiglio comunale che non può decidere su ciò che è stato approvato da un altro consesso (l’Unione Bassa Valle Scrivia) al quale è delegata la materia urbanistica né il sindaco – evidentemente – potrebbe essere "impegnato" su ciò che ha deciso quindici giorni prima in maniera opposta, e quella dei consiglieri Giovanni Ferrari, Mirco Villani, Michela Delton, Giorgio Ferilli ai quali mancano le basi di diritto amministrativo. Potremmo discutere sul merito della proposta ma non ne vale la pena, di fronte a questa povertà, di rubare spazio ai lettori. Cordialità.

Il sindaco Gianni Tagliani

 

Stato civile

 

NATI. Luglio: Cipriano Michele, Ponzano Dora, Marzano Rachele, Salvatore Tommaso. Agosto: Halmou Rayan. Settembre: Capelli Ada, Prati Giulio, Bassi Giorgia, Crusco Tulipano Ludovica. Ottobre: Arona Pietro, Belaaziz Ibrahim. Novembre: Iuorio Ginevra, Belhaj Zakarya. Dicembre: El Habti Assiya.

 

MORTI. Luglio: Bassi Giuseppina Maria Maddalena 1928, Poggi Lidia 1937, Porta Giovanni 1948, Timò Elisa 1939, Varano Maria Rosa 1957, Torti Pietro 1928, Minio Ebe 1925. Agosto: Arona Agostino Ignazio Domenico 1939, Goggi Giuseppe Antonio 1936, Tessaro Giovanna 1944, Emanuelli Maria Iolanda 1925, Marsic Dino 1939. Settembre: Leva Aldo Giacomo 1932, Volpini Maria 1942, Cavalli Mario 1934, Inveraldi Luigi 1949, Aschieri Angelo 1939, Borgoglio Maria Rosa 1927, Canigia Giovanna Lucia 1943. Ottobre: Forlani Emma 1922, Lavezzari Achille 1929, Chiolerio Carla 1932, Violato Bruna 1934, Mensi Mario Ernesto 1937, Santinoli Ortensia Maria 1934. Novembre: Scotti Giovanna 1939, Digiglio Elisabetta 1929, Rossi Mario Vincenzo Pietro 1940, Arzani Maria Angela 1945, Madama Anna Maria 1934, Fornaro Rosa Anna 1936, Crosta Lidia 1929. Dicembre: Ghisetti Angelo 1938, Meardi Vincenzo Giovanni 1941, Neve Salvatore 1939, Meneghesso Anna 1937, Ravera Renato 1945.

 

MATRIMONI. Luglio: Cantatore Michela con Saglia Diego, Cammisa Mariantonietta con Musacchio Roberto. Agosto: Cairo Paolo Marcello Virginio con Jajoriya Sanni Devi, Canalia Claudia con Timo Oscar. Settembre: Valente Marcello con Marchesano Katia. Ottobre: Torti Luca Pietro Natale con Amorosi Serena. Novembre: Aarab Fatiha con Zalli Gazmir. Dicembre: Caracciolo Gioachino con Saldaconti Guedez Aura Mariela.

 

Liquidazioni

 

Liquidati come 2° stato di avanzamento lavori 53.400 euro alla ditta Antonio Cardillo del paese per il restauro dell’arco monumentale di via Roma; come 1° stato di avanzamento lavori per la messa in sicurezza e adeguamento degli edifici scolastici delle scuole Bandello e Guerra 278.588 euro alla Bianchi Costruzioni.