UNO STREPITOSO DERTHONA ESPUGNA IL PALADOZZA: F SCONFITTE 92-74 
A cura di Redazione Sette Giorni,  pubblicato il   23/01/2022 21:00:00 

 

Primo quarto stellare per gli uomini di Ramondino: 32 punti realizzati con 7/10 dall’arco e 5/6 da 2.

 

Nel tempio sacro dal PalaDozza di Bologna Tortona è protagonista di un primo quarto di gioco stellare: l’attacco esegue con gran fluidità i giochi offensivi trovando la retina in pratica ad ogni possesso, la difesa blocca la via del canestro a Bologna (5’ senza segnare) e gli uomini di Ramondino con ben 32 punti realizzati (con 7/10 dall’arco e 5/6 da 2) chiudono il quarto sul +17, 32-15. Nel secondo quarto Tortona continua a macinare punti e gioco grazie ad una maggiore intensità messa sul parquet su entrambi i lati del campo: 5 palle recuperate in difesa, dominio a rimbalzo (16-9 dopo 20’) e attacco da 8/17 (47,1%) dall’arco, 76,5% da 2 (13/17) e 9 assist di squadra. Il tutto per il 51-34 all’intervallo lungo. Nel terzo quarto Tortona è assoluta padrona del match: in 4’ di gioco di porta sul +26 con un parziale di 11-2, controlla il resto del quarto restando sempre oltre i 20 punti di vantaggio, grazie ai 22 punti del quarto, chiudendo sul +19 (75-54). Nell’ultimo quarto Tortona controlla nei primi minuti, subisce il ritorno di Bologna che arriva fino al -10, ma non sbanda e nel finale ritorna in totale controllo chiudendo 92-74.

 

1º QUARTO. Rispetto alle ultime uscite Ramondino inizia la gara del PalaDozza con Mascolo in cabina di regia all'indisponibile Wright. Gran ritmo nei primi minuti di gioco dove Tortona in attacco trova fluidità negli schemi e gran precisione al tiro: dopo i primi due punti con la bimane di Cain Tortona si scatena dai 6.75 e infila 4 triple consecutive con Sanders, Macura e due volte Mascolo. Il gioco da 3 di Sanders e la schiacciata in penetrazione di un rigenerato Mascolo permettono a Tortona di scavare il primo gap della gara e con 5’ da giocare il tabellone recita 19-8 Tortona. Tortona attacca bene ma difende meglio forzando 4 palle perse a Bologna, producendo 2 recuperi e tenendo i padroni di casa sotto la doppia cifra (5’ minuti segna segnare per Bologna) con ancora 3’ minuti di gioco a disposizione. Dopo i canestri di Cain e Sanders e le triple di Filloy e capitan Tavernelli Tortona chiude il quarto sul +17 (32-15). 

 

2º QUARTO. Leoni in completa trance agonistica anche nel secondo quarto: maggiore intensità sul parquet su entrambi i lati del campo, dominio sulle 50/50 balls e a rimbalzo (12-6 con 7’ da giocare) e Cannon con 4 punti consecutivi (2 frutto di un gran assist di Filloy) e Macura con 2 di pregevole fattura portano Tortona sul +20 con 6.44 da giocare (38-18). Tortona non molla un centimetro e con uno scatenato Mascolo autore di 6 punti di fila (14 punti, media in stagione di 5.6) ed il fade away di Daum domina 46-24 a 3’ dall’intervallo lungo. Tortona abbassa un po’ i giri del motore e subisce un parziale di 7-0 ma prima Mascolo con il suo 16º punto (100% dal campo) e la tripla di Macura ricacciano indietro le F spegnendo l’entusiasmo del pubblico di casa e chiudendo, come nel primo quarto, sul +17, 51-34.

 

3º QUARTO. Al rientro dagli spogliatoi Tortona piazza un parziale di 11-2 frutto del gioco da 3 punti di Cain (rimbalzo conquistato con canestro e fallo subito), Mascolo in appoggio, 4 punti consecutivi di Macura e 2 di Sanders in penetrazione (nel deserto della difesa bolognese) per il 62-36 (+26) dopo 4’ minuti di gioco. Bologna prova a rientrare d’orgoglio ma Tortona è in assoluto controllo del match: la schiacciata di Daum, la tripla di Macura, un ottimo Cannon (unico neo il 4º fallo personale con ancora 12’ da giocare), Macura servito da Filloy con un assist dietro la schiena da cineteca e Daum dal pitturato portano i leoni a chiudere sul 73-54.

 

4º QUARTO. Nell’ultimo quarto di partita dopo un minuto di gioco arriva la prima nota negativa della serata fino a qual momento strepitosa del Derthona, il 5º fallo personale di Cannon che lascia la gara con 6 punti e 2 rimbalzi in 13 minuti di gioco. Bologna con un parziale di 8-0 ricuce sul -13, riaccendendo la Fossa, con 7.30 da giocare e Tortona già in bonus. I leoni si spengono, non trovano più il canestro e la tripla di Procida dall’angolo prolunga il parziale sull’11-0 per il -10 Bologna con 4’ da giocare. Dopo l’1/2 di Mascolo dal lunetta la tripla di Macura smorza l’entusiasmo bolognese, in campo e sugli spalti, riaccende la luce per Tortona ridando fiducia ai leoni che con Sanders in penetrazione, la tripla di Daum e il 22º punto di Mascolo riportano sul +17 il proprio vantaggio con 2.50 da giocare. Si entra in garbage time, Daum e Macura segnano gli ultimi punti della gara chiudendo sul 92-74. Il Derthona sale così in terza posizione a 18 punti con Trieste, Trento e Brescia.